Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Mafie News Cronaca Il pm della Trattativa Stato-Mafia Vittorio Teresi va in pensione

Mafie News

Il pm della Trattativa Stato-Mafia Vittorio Teresi va in pensione

di AMDuemila
Ardita: "Magistrato con schiena dritta"

Il prossimo primo gennaio 2020 il magistrato Vittorio Teresi andrà in pensione. Durante la sua carriera è stato pm del processo sulla Trattativa Stato-mafia e ne ha coordinato l’inchiesta terminata un anno fa con la condanna degli imputati “eccellenti”: in primo grado ci sono state le pesantissime condanne per i boss di Cosa nostra Leoluca Bagarella e Antonino Cinà insieme ad alti funzionari di Stato, gli ufficiali del Ros, Mario Mori, Antonio Subranni, Giuseppe De Donno, e i politici Marcello Dell’Utri. Condannato per calunia Massimo Ciancimino, invece è stato assolto Nicola Mancino. Ieri il Consiglio superiore della magistratura ha deliberato il collocamento a riposo del magistrato che è stato fino a poco tempo fa Procuratore aggiunto a Palermo. “E’ un magistrato con la schiena dritta, che ha dedicato la propria vita professionale alla lotta alla mafia, in coerenza con l’insegnamento di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, di cui era amico e di cui ha onorato la memoria” ha commentato il relatore della pratica, Sebastiano Ardita, in cui ha illustrato al Csm il provvedimento. "Teresi ha sempre mostrato coerenza e professionalità nella sua esperienza di magistrato - ha continuato - e per questo gli va rivolto un riconoscimento e l’augurio di trascorrere in serenità il meritato riposo dal primo gennaio".
Teresi, dopo la scadenza del mandato da procuratore aggiunto, è attualmente sostituto alla Procura di Palermo e inoltre è presidente del Centro studi Paolo e Rita Borsellino di Palermo. "Sono lusingato - ha commentato Vittorio Teresi all'Adnkronos - Ho sempre apprezzato il coraggio di Sebastiano Ardita. Le sue parole mi ripagano di tante amarezze che ho dovuto subire in questi anni. Divido con i colleghi le soddisfazioni che abbiamo raccolto e non rimpiango nulla di quello che ho fatto e di quello che non ho fatto". E poi ha concluso: “Credo di avere fatto sempre, fino in fondo, il mio dovere".

Foto © Emanuele Di Stefano

ARTICOLI CORRELATI

Stato-mafia, pm in coro: ''Sentenza storica, dimostrazione che processo andava fatto''

Processo trattativa: condannati gli ufficiali del Ros, Dell'Utri e i boss mafiosi

Le recensioni di AntimafiaDuemila

NUDDU

NUDDU

by Pietro Orsatti

Un’inchiesta giornalistica senza apparente via di uscita e...

IL PADRINO DELL'ANTIMAFIA

IL PADRINO DELL'ANTIMAFIA

by Attilio Bolzoni

Un siciliano che è “nel cuore” di un...


FIGLI DEI BOSS

FIGLI DEI BOSS

by Dario Cirrincione

Questo è un libro di storie e di...

IL CASO MOBY PRINCE

IL CASO MOBY PRINCE

by Gabriele Bardazza, Francesco Sanna

Per la prima volta in un libro, i...


AMEN

AMEN

by Antonio Ferrari

L’attentato a Giovanni Paolo II e i molti...

LE ULTIME PAROLE DI FALCONE E BORSELLINO

LE ULTIME PAROLE DI FALCONE E BORSELLINO

by Antonella Mascali

Questo libro raccoglie i principali interventi, le interviste,...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa