Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Mafie News Cronaca In cinquemila per Daphne per chiedere verità e giustizia

Mafie News

In cinquemila per Daphne per chiedere verità e giustizia

daphne 365 c thomson reutersdi Aaron Pettinari
Una giornata storica per Malta ed i maltesi. Così si può riassumere quella di ieri dove in cinquemila si sono riversati per le strade della Valletta per rendere onore alla memoria di Daphne Caruana Galizia, la giornalista uccisa un anno fa. Giovani, adulti, anziani hanno gridato "Giustizia", "Verità" accanto ai familiari che non si stancano di chiedere che sia aperta un'inchiesta pubblica per far luce su un caso di omicidio rimasto colpevolmente senza risposte. Perché Daphne è stata uccisa e soprattutto chi ha voluto la sua morte? Perché se i killer sarebbero stati individuati ad un anno di distanza manca un volto dei mandanti.
Così le istituzioni sono state messe ancora una volta spalle al muro, nonostante il Governo abbia fatto di tutto per boicottare l'evento ed anche spezzando sul nascere ogni tentativo di ricordo della giornalista. E' stato il Governo laburista di Joseph Muscat a far sparire fiori o oggetti lasciati in memoria della giovane donna con l'assurda giustificazione di tenere al “decoro urbano”.

daphne settembre c darrin zammit lupi reuters

Il Paese vive un dramma quotidiano, così come ha ricordato Maria Grazia Mazzola, giornalista del Tg1, via social. Un dramma fatto di traffici illegali, di corruzione, di cementificazioni, di gioco d'azzardo. E Daphne lottava contro tutto questo.
Accanto a tanti cittadini maltesi anche 60 giornalisti italiani che in poche settimane hanno firmato un appello dal nome “Cerchiamo i mandanti”, con l'hashtag #60 per Daphne, subito seguiti da Fnsi, Usigrai, Ordine, Articolo 21, "No Bavaglio". Ciò che è venuto a mancare sull'isola "è il rispetto delle libertà fondamentali e il sostegno dell'autorità giudiziaria", hanno detto i rappresentanti della delegazione per i diritti umani ricevuta dal Primo Ministro Muscat. Ma il Governo tace, nonostante le accuse e le inchieste pesanti nessuno si è dimesso. E l'Europa inizia a non voltarsi dall'altra parte con l'invio - da parte del Consiglio d'Europa - di Pieter Omtzig, che avrà il compito di monitorare le procedure di indagine dell'omicidio della giornalista, ed il cui arrivo è previsto per il 21 di ottobre.

Foto © Reuters

ARTICOLI CORRELATI

Daphne Caruana, onoriamo la memoria chiedendo verità e giustizia

#Daphne e il ''grande gioco''


#Daphne e l'isola assassina: ma i mandanti restano impuniti


Andrew Caruana Galizia: ''Dobbiamo conoscere tutta la verità sull'assassinio di mia madre''


Giornalisti con Daphne: ''Mai pace finché non metteremo spalle al muro i mandanti degli omicidi dei nostri colleghi''


Omicidio #Daphne, Caroline Muscat: ''L’odio contro di me non fermerà la verità''

Le recensioni di AntimafiaDuemila

MORO. IL CASO NON E' CHIUSO. LA VERITA' NON DETTA

MORO. IL CASO NON E' CHIUSO. LA VERITA' NON DETTA

by Maria Antonietta Calabrò , Giuseppe Fioroni

Tutto quello che la gente sa sul cosiddetto...

ARAFAT

ARAFAT

by Stefania Limiti

Il conflitto israelo-palestinese è stato esacerbato dalla ritrosia...


SAVE THE MAFIA CHILDREN

SAVE THE MAFIA CHILDREN

by Giuliana Adamo

I figli della ’Ndrangheta nascono per seguire le...

IL LEGIONARIO

IL LEGIONARIO

edited by Luca Palestini

Italia, 1974-1983. Nel Paese delle stragi senza colpevoli,...


GIUDIZIO UNIVERSALE

GIUDIZIO UNIVERSALE

by Gianluigi Nuzzi

l nuovo libro di Gianluigi Nuzzi. Un viaggio...

GOTHA

GOTHA

by Claudio Cordova

Un'inchiesta che affonda le radici nella storia della...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa