Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Mafie News Cronaca Cutrò a Conte: ''Scelga Piera Aiello come viceministro degli interni''

Mafie News

Cutrò a Conte: ''Scelga Piera Aiello come viceministro degli interni''

di Ignazio Cutrò*
Il Presidente dell'Associazione Nazionale Testimoni di Giustizia, il Sig. Ignazio Cutrò, lancia un appello al Presidente del Consiglio dei Ministri, Prof. Giuseppe Conte, affinchè, nella scelta del viceministro degli interni, che dovrà affiancare il Ministro Matteo Salvini, si tenga conto delle esigenze e dei diritti dei Testimoni di Giustizia, riflettendo dunque sulla possibilità di attribuire tale incarico alla neo deputata M5S, Piera Aiello.
Piera Aiello, spiega Cutrò, è la prima testimone di giustizia ad essere stata eletta deputata al Parlamento, e rappresenta oggi, più di prima, l'intera classe dei testimoni di giustizia.
Inoltre, prosegue Cutrò, poiché la legge prevede che solo il viceministro degli Interni può ricoprire l'incarico di Presidente della Commissione Centrale per la definizione e applicazione del programma di protezione, chi meglio della Aiello può rappresentare quel cambiamento da tutti noi auspicato.
Da molti anni conosciamo la Aiello e la sua nomina a Viceministro degli Interni sarebbe una vera rivoluzione culturale, civile e politica in linea con le radici che ispirano il Movimento Cinque Stelle.
Al Governo, in particolare al Ministro Luigi Di Maio, chiediamo di indicare Piera Aiello come unica candidata possibile al ruolo di viceministra degli Interni.

*Presidente Associazione Nazionale Testimoni di Giustizia

Foto © Ansa

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...

ECONOMIA DROGATA

ECONOMIA DROGATA

by Giorgio Malfatti di Monte Tretto

La criminalità organizzata dedita al narcotraffico ha portato...


GLI AGNELLI

GLI AGNELLI

by Antonio Parisi

Quando il conte Emanuele Cacherano di Bricherasio, insieme...

VITTORIO ARRIGONI

VITTORIO ARRIGONI

by Anna Maria Selini

Nei campi con i contadini e in mare...


IL GIOCO DI LOLLO

IL GIOCO DI LOLLO

by Federica Angeli

Una madre, una giornalista e una città, Ostia,...

MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by I.M.D.

Estorsioni, spaccio di droga, violenza e controllo totale...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa