Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Mafie News Cronaca Caltanissetta: incursione nell'ufficio di Lia Sava

Mafie News

Caltanissetta: incursione nell'ufficio di Lia Sava

tribunale caltanissetta bigdi AMDuemila
Allarme alla Procura di Caltanissetta, qualcuno sarebbe entrato nell'ufficio del procuratore aggiunto Lia Sava. Ad accorgersi del presunto raid sarebbe stato lo stesso magistrato che rientrando stamattina in ufficio, ha trovato il computer acceso e alcune piante a terra. Ora la polizia scientifica è all'opera per verificare e ricercare impronte ed eventuali tracce e gli investigatori stanno cercando di capire se il computer del procuratore aggiunto possa essere stato manomesso e se possano essere stati rubati dei file.
Le verifiche hanno interessato anche gli uffici del sostituto procuratore Stefano Luciani che conduce alcune inchieste assieme a Lia Sava.
sava lia 500L'ipotesi è che qualcuno si sia introdotto nell'ufficio approfittando della chiusura per le festività pasquali.
Sulla porta però non sono stati ritrovati segni di effrazione e le chiavi sarebbero conservate in una bacheca accessibile a diverse persone, tra qui gli addetti alle pulizie. Mentre la Procura di Catania cercherà di chiarire il fatto, a Caltanissetta non sono poche le preoccupazioni visto che in quegli uffici si svolgono indagini molto delicate tra cui quelle sulle possibili responsabilità esterne a Cosa Nostra nelle stragi di Falcone e Borsellino e sulla gestione dei beni confiscati.

ANTIMAFIADuemila esprime la propria solidarietà al magistrato Lia Sava nella speranza che si faccia chiarezza sul fatto in tempi brevi.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

UNA STRAGE SEMPLICE

UNA STRAGE SEMPLICE

by Nando dalla Chiesa

Capaci. E la sua continuazione, via D'Amelio. Una...

LA MAFIA DIMENTICATA

LA MAFIA DIMENTICATA

by Umberto Santino

I caporioni della mafia stanno sotto la salvaguardia...


IL PATTO INFAME

IL PATTO INFAME

by Luigi Grimaldi

Napoli, la mattina del 27 aprile 1982 un...

CANI SENZA PADRONE

CANI SENZA PADRONE

by Carmelo Sardo

C'è stato un tempo in cui, nella Sicilia...


1992. SULLE STRADE DI FALCONE E BORSELLINO

1992. SULLE STRADE DI FALCONE E BORSELLINO

by Alex Corlazzoli

A pochi giorni dall’anniversario dell’attentato in via D’Amelio,...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


FUOCO CRIMINALE

FUOCO CRIMINALE

by Rossella Canadè

Una notte di novembre, a qualche chilometro da...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

Il pentito della trattativa e il potente PrincipeI...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano a trattare con la mafia


quarantanni-di-mafia-agg

Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


apalermo-homeLuciano Mirone

A PALERMO PER MORIRE
I cento giorni che condannarono
il generale Dalla Chiesa




la-mafia-non-lascia-tempo-homeGaspare Mutolo con Anna Vinci

LA MAFIA NON LASCIA TEMPO
Vivere, uccidere, morire, dentro a Cosa Nostra. Il braccio destro di Totò Riina si racconta