Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Mafie News Focus 150 studenti al processo trattativa: la risposta all’appello di Scorta Civica

Mafie News

150 studenti al processo trattativa: la risposta all’appello di Scorta Civica

scorta-civica-studenti-c-loris-caldanadi AMDuemila - 26 marzo 2014
Le scuole di Palermo rispondono all’invito dell’assessore Barbara Evola a partecipare al Presidio.
Palermo. Giovedì 27 marzo alle 9,30 un centinaio di studenti del liceo scientifico di Palermo “Stanislao Cannizzaro” parteciperà alla Scorta Civica presenziando all’udienza del processo sulla trattativa Stato-mafia che si terrà all’aula bunker dell’Ucciardone. Insieme a loro, grazie ad una sinergia con l’associazione “Libera”, ci saranno altri 50 studenti in rappresentanza delle scuole palermitane “Marco Polo”, “Giovanni Meli” e “Galileo Galilei”. Non è la prima volta che gli studenti palermitani seguono le udienze del processo sulla trattativa, né tanto meno che fanno sentire il proprio sostegno al presidio di Scorta Civica che si svolge dal 20 gennaio sotto il palazzo di Giustizia.

Proprio due giorni fa l’assessore alla Scuola del Comune di Palermo, Barbara Evola, ha diramato una circolare ai dirigenti scolastici delle scuole cittadine con l’invito alla partecipazione al presidio di Scorta Civica per i magistrati. “Si desidera richiamare l’attenzione delle SS.LL. – si legge nella lettera – sul presidio di solidarietà, attivato da un paio di mesi davanti al Palazzo di Giustizia di Palermo, su iniziativa del Movimento delle Agende Rosse di Palermo, a sostegno dei magistrati impegnati nel processo ‘Trattativa Stato-mafia’. Allo scopo di coinvolgere le scuole in questa pregevole iniziativa, si allega alla presente l’invito rivolto dal coordinamento Scorta Civica, auspicando la partecipazione da parte delle SS.LL.”. Un segnale importantissimo. Che si unisce a quello quotidiano rappresentato dal presidio davanti al palazzo di Giustizia.

Foto © Loris Caldana

ARTICOLI CORRELATI

Cinquanta ragazzi per Nino Di Matteo

Magistrati nel mirino di Cosa Nostra: scorta civica presente!

Mille lenzuoli per Nino Di Matteo

Le recensioni di AntimafiaDuemila

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa