Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Sostieni AntimafiaDuemila con Pay Pal

Back Sei qui: Home Mafie News 'Ndrangheta 'Ndrangheta: boss addestrava il figlio di 8 anni a diventare un trafficante

Mafie News

'Ndrangheta: boss addestrava il figlio di 8 anni a diventare un trafficante

di AMDuemila
L'intercettazione: "A lui piace, un giorno mi farà le scarpe"

Un bambini di 8 anni era sottoposto alle "lezioni" di suo padre che era a capo di un'organizzazione criminale. Dal taglio della cocaina e marijuana, fino ad incontrare clienti e risolvere le controversie con i fornitori. E' la storia del figlio di Agostino Cambareri, un 46enne di Gioia Tauro che trafficava droga e armi. L'operazione, condotta dai Carabinieri, ha visto tredici fermi di cui otto sono finiti in carcere e cinque ai domiciliari. Il padre impartiva al figlio un'educazione "inquietante", come l'ha definita il procuratore capo di Reggio Calabria Giovanni Bombardieri. Secondo quanto accertato dalle indagini, coordinata dal procuratore aggiunto Gaetano Paci e dal pm Adriana Sciglio, il bambino partecipava ai traffici del padre che lo istruiva su tutti gli aspetti del business. Inoltre, avrebbe assistito al taglio della droga e a incontrare clienti.
Le indagini hanno evidenziato come il ragazzo avrebbe mostrato un interesse per questo assurdo gioco, tanto da suscitare il "vivo compiacimento" del proprio padre. In un'intercettazione, Cambareri riguardo a suo figlio ha detto che l'attività svolta da lui "gli piace" e che un giorno "mi farà le scarpe". Le "lezioni" non si limitavano al confezionamento e spaccio delle dosi ma si estendevano anche alla risoluzione dei contrasti con i fornitori sudamericani. "Che facevano? - ha detto l'uomo al bimbo, riferendosi a una controversia su una fornitura - Una guerra succedeva qua... avevano kalashnikov, tutto... così lo potevi ammazzare, lo sotterravi e non sapeva niente nessuno, invece lì i colombiani... venivano qua sai che facevano? Il macello".
In un'altra intercettazioni, Cambareri ha confessato che stava andando con il figlio a "tagliare l'erba" dopo averla bruciata e ha ricordato al ragazzo che l'indomani "la buca va coperta".
L'inchiesta è iniziata nel 2016 quando l'uomo ha comunicato al figlio di aver venduto a un cliente una dose tagliata male e bisognava sostituirla: "Se la troviamo, vediamo che ha, se ha questa o quella e le diamo quella giusta. Hai capito? Che con quella all'ospedale va a finire".
Gli episodi sono andati avanti fino al primo arresto del padre che poi dopo la scarcerazione si è allontanato volontariamente per imbarcarsi su una nave per lavorare.
Se ci saranno gli elementi per l'allontanamento dal nucleo familiare, il bimbo potrebbe entrare a far parte del programma "Liberi di scegliere" che cerca di strappare i figli ai mafiosi, offrendo loro un'altra strada.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LE MAFIE NELL'ECONOMIA LEGALE

LE MAFIE NELL'ECONOMIA LEGALE

by Rocco Sciarrone, Luca Storti

Le mafie continuano a prosperare sia nelle zone...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

SALVATORE CANCEMI: RIINA MI FECE I NOMI DI...

SALVATORE CANCEMI: RIINA MI FECE I NOMI DI...

by Giorgio Bongiovanni

Le particolarità di questo libro 1. E’ la prima...


PIAZZA FONTANA. IL PROCESSO IMPOSSIBILE

PIAZZA FONTANA. IL PROCESSO IMPOSSIBILE

by Benedetta Tobagi

Il racconto rigoroso e appassionante del grande processo...

DEPISTATO

DEPISTATO

by Giuseppe Lo Bianco , Sandra Rizza

In queste pagine è raccontato il depistaggio di...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa