Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Mafie News 'Ndrangheta 'Ndrangheta. Tribunale uruguayano conferma estradizione boss Rocco Morabito

Mafie News

'Ndrangheta. Tribunale uruguayano conferma estradizione boss Rocco Morabito

di AMDuemila
Era latitante da 23 anni, condannato in contumacia a 30 anni di detenzione

Dall’Uruguay è arrivato il pollice in sù per l’estradizione del boss della ‘Ndrangheta calabrese Rocco Morabito detto “U Tamunga”. A confermare la consegna dell’uomo originario di Africo (in provincia di Reggio Calabria) alle autorità italiane competenti, è stato un tribunale penale di Appello dell'Uruguay. Morabito, classe 1966, su cui pende una condanna in contumacia della magistratura italiana a 30 anni di carcere per associazione mafiosa e traffico di droga, è stato per lungo tempo uno dei latitanti più ricercati in Italia e negli Stati Uniti. Venne arrestato il 3 settembre del 2017, dopo 23 anni di latitanza, e come riferisce il settimanale Busqueda, era finito agli arresti in attesa di un processo per falsificazione di documenti. Nei mesi scorsi, racconta il portale locale Subrayado, ha ingaggiato una battaglia legale con la magistratura locale per evitare l'estradizione. Ora i suoi avvocati presenteranno un estremo appello alla Corte Suprema. Su di lui, o meglio, sulla coltre di silenzio che si aggirava intorno alla sua possibile estradizione, di cui già si vociferava qualche giorno fa, si era espresso il capo della procura di Catanzaro Nicola Gratteri. “Il fatto che il boss Morabito debba rientrare ancora in Italia a un anno e più del suo arresto in Uruguay non interessa a nessuno. Esiste solo quello che c’è sul web. Il potere politico si muove esclusivamente secondo una logica di consenso e quindi insegue i media. I quali a loro volta privilegiano alcuni temi anziché altri. Per cui il caso Morabito, boss di Africo trapiantato a Milano prima e in sud America poi che dopo oltre un anno deve ancora essere estradato in Italia non interessa a nessuno".

ARTICOLI CORRELATI

Boss Morabito, la difesa vuole impedire l'estradizione

Il boss della 'Ndrangheta catturato in Uruguay

'Ndrangheta: preso in Uruguay boss Morabito

Rocco Morabito vicino alla libertà. Svanisce la sua estradizione

Le recensioni di AntimafiaDuemila

ANCHE PER GIOCARE SERVONO LE REGOLE

ANCHE PER GIOCARE SERVONO LE REGOLE

by Gherardo Colombo

La grande avventura della Costituzione nel racconto dell'ex...

LA CASA DI PAOLO

LA CASA DI PAOLO

by Marco Lillo, Sara Loffredi

Lorenzo ha quindici anni, frequenta la seconda liceo...


DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...


A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...


PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa