Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Mafie News 'Ndrangheta Blitz al porto di Gioia Tauro, sequestrati oltre due quintali di cocaina

Mafie News

Blitz al porto di Gioia Tauro, sequestrati oltre due quintali di cocaina

gdf web22Al dettaglio avrebbero fruttato 50 milioni di euro
di AMDuemila
Importante blitz, nei giorni scorsi, al porto di Gioia Tauro da parte degli uomini del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria e dai funzionari del locale Ufficio delle Dogane, coordinati della Procura della Dda di Reggio Calabria, che hanno individuato e sequestrato un ingente carico di cocaina purissima (due quintali e 83 chili). La droga, suddivisa in 220 panetti, era conservata all'interno di 7 borsoni occultati in un container, che trasportava carne in fusti, proveniente da Santos (Brasile) e destinato ad Odessa (Ucraina). Secondo gli inquirenti, qualora fosse finita sul mercato, avrebbe fruttato alla criminalità organizzata una cifra pari a circa 50milioni du euro. Ciò è stato evitato grazie all'intervento delle forze dell'ordine che hanno operato una serie di attività partendo da alcuni incroci documentali e successivi controlli di container sospetti, anche a mezzo di sofisticate apparecchiature scanner ed unità cinofile della Guardia di Finanza. L'attività delle Fiamme Gialle, in sinergia con l'Agenzia delle Dogane, si inserisce nell'ambito della più generale intensificazione delle attività di controllo volte al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti nel porto di Gioia Tauro che ha portato, dall'inizio dell'anno, al complessivo sequestro di quasi una tonnellata di cocaina.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...


A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...


PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa