Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Mafie News Cosa Nostra Capaci bis e Borsellino quater, no alla riunione dei due processi

Mafie News

Capaci bis e Borsellino quater, no alla riunione dei due processi

toga web14di AMDuemila
La Corte d'Assise d'appello ha rigettato la richiesta dei legali dei boss

I giudici della Corte d'Assise d'appello di Caltanissetta hanno deciso: la riunificazione dei processi Capaci bis e Borsellino quater non ci sarà. La richiesta era stata avanzata dal legale di Salvuccio Madonia e Vittorio Tutino, Flavio Sinatra, in quanto i due assistiti sono imputati in entrambi i procedimenti ed il collegio giudicante è il medesimo. La Corte, però, ha accolto la tesi della procura generale rappresentata dal pg Fabiola Furnari, ritenendo che, essendo i due dibattimenti in fasi diverse - il Capaci è iniziato molti mesi prima del Borsellino quater - per esigenze di speditezza non avrebbe senso riunirli. Per la strage di Capaci sono stati condannati all'ergastolo i capimafia Salvo Madonia, Giorgio Pizzo, Cosimo Lo Nigro e Lorenzo Tinnirello, mentre fu assolto Vittorio Tutino. Il processo Borsellino quater, invece, ha visto condannati all'ergastolo i boss Salvo Madonia e Vittorio Tutino e a dieci anni per calunnia i falsi pentiti Francesco Andriotta e Calogero Pulci.
Venne invece dichiarato il "non doversi procedere per pervenuta prescrizione in ordine al reato di calunnia pluriaggravata” nei confronti di Vincenzo Scarantino. Al "picciotto della Guadagna" venne riconosciuta l'attenuante dell’art.114 terzo comma. Cioè i giudici riconobbero che Scarantino ha effettuato la calunnia in quanto "indotto a mentire".

ARTICOLI CORRELATI

Strage di Capaci: quattro ergastoli, assolto Tutino

Borsellino quater: ergastolo per i boss. Scarantino ''indotto'' a commettere il reato 

Borsellino quater: ''Su via d'Amelio il più grave depistaggio della storia''

Le recensioni di AntimafiaDuemila

NUDDU

NUDDU

by Pietro Orsatti

Un’inchiesta giornalistica senza apparente via di uscita e...

IL PADRINO DELL'ANTIMAFIA

IL PADRINO DELL'ANTIMAFIA

by Attilio Bolzoni

Un siciliano che è “nel cuore” di un...


FIGLI DEI BOSS

FIGLI DEI BOSS

by Dario Cirrincione

Questo è un libro di storie e di...

IL CASO MOBY PRINCE

IL CASO MOBY PRINCE

by Gabriele Bardazza, Francesco Sanna

Per la prima volta in un libro, i...


AMEN

AMEN

by Antonio Ferrari

L’attentato a Giovanni Paolo II e i molti...

LE ULTIME PAROLE DI FALCONE E BORSELLINO

LE ULTIME PAROLE DI FALCONE E BORSELLINO

by Antonella Mascali

Questo libro raccoglie i principali interventi, le interviste,...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

Il pentito della trattativa e il potente PrincipeI...

LA MAFIA DEI PASCOLI

LA MAFIA DEI PASCOLI

by Nuccio Anselmo, Giuseppe Antoci

Milioni di euro guadagnati per anni in silenzio...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa