Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Di la tua Parla A 27 anni da Capaci evitiamo di isolare Di Matteo

Di la tua | AntimafiaDuemila

A 27 anni da Capaci evitiamo di isolare Di Matteo

di Salvatore Calleri
27 anni fa sono stati commessi numerosi errori ed è stata tollerata una campagna di delegittimazione nei confronti del magistrato Giovanni Falcone. Delegittimazione inerente la messa in discussione della sua coerenza nel combattere contro la mafia. Fu accusato di tutto e di più... Persino di essersi messo le bombe da solo. Gli venne presentato pure un esposto al Csm. Ebbene oggi dobbiamo evitare di ricommettere determinati errori nei confronti di Nino Di Matteo. La campagna di attacco e di delegittimazione è in corso da tempo. Ha subito in primis l'attacco sui depistaggi che hanno falsato i procedimenti giudiziari relativi alla strage di via D'Amelio come se ne fosse uno dei responsabili. Ha subito attacchi durante il processo denominato come quello sulla "trattativa stato mafia". Processo di cui si è parlato troppo poco. Oggi si evince dalla stampa che in DNA non si occuperà più del pool che deve fare luce sulle stragi. Rimango esterrefatto... In concomitanza con il ricordo di Falcone si esautora un magistrato come Nino Di Matteo. La colpa?
Una intervista alla 7. Una intervista in cui per noi addetti ai lavori non vi era nulla di nuovo. Spero vivamente che la situazione si recuperi al più presto. Nell'attesa, stringiamoci attorno a Nino Di Matteo e facciamo muro senza ripetere gli errori del passato.

Firma l'appello! - #DiMatteo sia reintegrato nel Pool sulle stragi

Tratto da: salvatorecalleri.blogspot.com

Le recensioni di AntimafiaDuemila

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

LE MENTI DEL DOPPIO STATO

LE MENTI DEL DOPPIO STATO

by Mario José Cereghino, Giovanni Fasanella

L’inchiesta condotta dagli autori, basata su anni di...


L'AMORE NON BASTA

L'AMORE NON BASTA

by Luigi Ciotti

Don Luigi Ciotti parla di se stesso attraverso...

CRISI DI CIVILTA'

CRISI DI CIVILTA'

by Noam Chomsky, C. J. Polychroniou

Gli interventi del grande linguista sulla pandemia.«Il più...


LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa