Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Di la tua Parla Al ''Premio musica contro le mafie'' una canzone per Attilio Manca. Votate!

Di la tua | AntimafiaDuemila

Al ''Premio musica contro le mafie'' una canzone per Attilio Manca. Votate!

di AMDuemila
9a edizione #premiomusicacontrolemafie
vota la canzone #Manca di Roberto Pezzini dedicata ad Attilio Manca, verità e giustizia per questo giovane urologo ucciso da uno Stato-mafia. Verità e giustizia per tutte le vittime delle stragi di Stato.

BIO ARTISTA: Roberto Pezzini è un cantautore nativo milanese, umbro d’adozione.
Il suo genere si muove nel cantautorato italiano moderno, portando con sé diverse sonorità ed influenze (rock, pop, grunge, reggae, folk, ecc...), cercando l’ironia nella profondità e la leggerezza nella serietà.
Dal 2012 gira l'Italia per far conoscere la propria musica, suonando in vari locali e partecipando a diversi concorsi nazionali, ricevendo vari premi e riconoscimenti.
Il suo primo album dal titolo “Sostrano” è fuori da Marzo 2018 ed è disponibile online in tutti i digital stores, sulle piattaforme streaming e in copia fisica (su ordinazione).

BREVE DESCRIZIONE BRANO
: Faccio parte di un’associazione che collabora e sostiene il Movimento Agende Rosse e la rivista “ANTIMAFIADuemila”. Nel Giugno 2017 organizziamo a Perugia la presentazione del libro“La mafia ordina: suicidate Attilio Manca” di Lorenzo Baldo, giornalista di “ANTIMAFIADuemila” ed è in quell’occasione che, dopo averlo sentito parlare, mi è scattata la scintilla, l’idea della canzone.
L’intenzione era quella di usare la parola “manca” sia per fare riferimento al caso di Attilio Manca che a quello che manca in Italia nella lotta alla mafia.
La speranza è che questo brano contribuisca a lenire le ferite dei parenti delle vittime di cosa nostra e possa dare forza e sostenere chi della lotta alla mafia ne ha fatto e ne fa una missione di vita.
(11 novembre 2018)

TESTO BRANO: MANCA

Questa è una storia che conoscono in tanti
ma che ancora nasconde
molti risvolti di volti rivolti di loschi figuri, statene sicuri
che il potere è seducente, può farti fare del male.
male da morire.

Chi lo può sopportare il dolore e la rabbia nel cuore
dei parenti delle vittime
che si sentono dire ciò che è stato è Stato,
che è impossibile che sia stato lo Stato.
questo è lo stato della situazione di una nazione stanca

Perché manca il fiato sul collo sulla criminalità. manca la dignità
per le molte persone sepolte da un silenzio che va oltre ogni cosa,
complice un’omertà mafiosa.
manca la verità sulla strage di Capaci,
su persone capaci di ammazzare innocenti
e di avere carta bianca.
serve giustizia santa! come sul suicidio di Attilio Manca.

E adesso basta, la storia è questa pretendo che si faccia giustizia
e non c’entra soltanto chi spara, ma l’evidenza di quanto dichiara
una sentenza che parla chiaro e ancora manca messina denaro,
ma la paura di parlare e poi restare soli per qualcuno è tanta

Perché manca il fiato sul collo sulla corruzione. manca la dignità
per le molte persone sepolte da un silenzio che va oltre ogni cosa.
c’è una politica collusa.
manca la verità sulla strage in via D’Amelio,
proscenio di un’infame mossa e un’agenda rossa,
ancora oggi manca come la verità sul suicidio di Attilio Manca.

Ma non manca il coraggio degli eroi del nostro tempo.
non manca l’onore di chi lotta sotto scorta
e che porta un messaggio d’amore
in mezzo a troppa indifferenza

Solo una parola: resistenza.

Per ascoltare e votare la canzone: Clicca qui!

Fonte: pr.easypromosapp.com

Le recensioni di AntimafiaDuemila

DEPISTATO

DEPISTATO

by Giuseppe Lo Bianco , Sandra Rizza

In queste pagine è raccontato il depistaggio di...

TI MANGIO IL CUORE

TI MANGIO IL CUORE

by Carlo Bonini, Giuliano Foschini

Un'inchiesta sull'abisso non ancora esplorato della Società foggiana,...


IL LIBRO NERO DELLA LEGA

IL LIBRO NERO DELLA LEGA

by Giovanni Tizian, Stefano Vergine

La truffa milionaria ai danni degli italiani, le...

IL LATO OSCURO DELLA MAFIA NIGERIANA IN ITALIA

IL LATO OSCURO DELLA MAFIA NIGERIANA IN ITALIA

by Fabio Federici

Oggi la presenza della Mafia Nigeriana in Italia...


LA PAURA NON PERDONA

LA PAURA NON PERDONA

by Luigi Leonardi

Come si combatte dall’interno il sistema in cui...

DA SALVATORE GIULIANO A LUCIANO LIGGIO

DA SALVATORE GIULIANO A LUCIANO LIGGIO

by Vincenzo Cuomo, Gianfranco Milillo

In un paese come l’Italia, in cui è...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa