Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Di la tua Parla Caso Regeni. Sparito l'avvocato egiziano della famiglia

Di la tua | AntimafiaDuemila

Caso Regeni. Sparito l'avvocato egiziano della famiglia

regeni manifestanti veritaEra stato invitato all’Onu per parlare di “sparizioni forzate”
di Maria Gianniti
Arrestato e sparito nel nulla mentre stava per imbarcarsi su un volo che dal Cairo lo avrebbe portato a Ginevra. Ibrahim Metwaly ha 53 anni ed e’ un avvocato. Era stato invitato alle Nazioni Unite per parlare delle sparizioni forzate in Egitto e delle torture. E tra i casi avrebbe illustrato anche  quello di Giulio Regeni perche’ la Commissione Egiziana per i Diritti e la Liberta’ (Ecrf), per cui Metwaly lavora,  segue il caso e fornisce assistenza legale in Egitto alla famiglia del giovane ricercatore di Fiumicello..

La tempistica di alcune mosse dell’apparato di sicurezza egiziano deve far riflettere. All’indomani dell’audizione del ministro degli Esteri Alfano davanti le Commissioni Esteri di Camera e Senato durante la quale il responsabile della Farnesina ha motivato la decisione del governo di inviare nuovamente il nostro ambasciatore in Egitto, il sito dell’Ecrf e’ stato oscurato. Da poco aveva pubblicato un nuovo rapporto nel quale citava 378 sparizioni forzate negli ultimi mesi. Pochi giorni fa la stessa sorte e’ toccata al sito di Human Rights Watch all’indomani di una pubblicazione di un rapporto durissimo in cui si parla del ricorso sistematico alla tortura nei confronti dei dissidenti da parte di agenti di polizia e dei servizi che fanno capo al Ministero dell’Interno.

Durante la sua audizione, il Ministro Alfano ha sottolineato come si debba lavorare nel chiedere all’Egitto il pieno rispetto per i diritti umani. Ma e’ un paese dove continuano gli arresti arbitrari, le sparizioni forzate, i casi di tortura quello in cui il 14 settembre arrivera’ l’Ambasciatore Cantini, nostro nuovo rappresentante diplomatico in Egitto.

Cantini, tra i tanti compiti, avra’ quello non facile di riprendere i contatti con delle autorita’ che nei giorni e nei mesi seguenti il ritrovamento del corpo martoriato di Giulio Regeni hanno negato il coinvolgimento di uomini dei servizi di sicurezza egiziani. Solo il lavoro ostinato della nostra Procura e le pressioni fatte dalla societa’ civile e dal governo italiano, che ha aperto la piu’ grave crisi diplomatica con il paese ritirando l’allora ambasciatore Massari, ha permesso di fare qualche passo avanti.

Per i genitori di Giulio Regeni il ritorno del nostro ambasciatore in Egitto e’ una resa. Facciamo in modo che non sia così, mantenendo la pressione alta sul governo e la nostra ambasciata.

Tratto da: articolo21.org

Le recensioni di AntimafiaDuemila

FIUMI D'ORO

FIUMI D'ORO

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

10 luglio 1973: viene rapito a Roma John...

IL CASO DAVID ROSSI

IL CASO DAVID ROSSI

by Davide Vecchi

Le ultime ore di vita di David RossiLa...


UNO SBIRRO NON LO SALVA NESSUNO

UNO SBIRRO NON LO SALVA NESSUNO

by Giacomo Cacciatore

Questo libro racconta la vera storia della scomparsa...

CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

by Simona dalla Chiesa

"Un papà con gli alamari" non è una...


DALLA CHIESA

DALLA CHIESA

by Andrea Galli

Giovanissimo incursore durante la Seconda guerra mondiale, dopo...

UNA STRAGE SEMPLICE

UNA STRAGE SEMPLICE

by Nando dalla Chiesa

Capaci. E la sua continuazione, via D'Amelio. Una...


LA MAFIA DIMENTICATA

LA MAFIA DIMENTICATA

by Umberto Santino

I caporioni della mafia stanno sotto la salvaguardia...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia



quarantanni-di-mafia-agg
Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


il ritorno del principe homeSaverio Lodato
Roberto Scarpinato


IL RITORNO DEL PRINCIPE
La criminalità dei potenti
in Italia



ho ucciso giovanni falcone homeSaverio Lodato

HO UCCISO
GIOVANNI FALCONE

La confessione
di Giovanni Brusca