Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Di la tua Senti 4 anni senza Giulio: fiaccolate in tutta Italia

Di la tua | AntimafiaDuemila

4 anni senza Giulio: fiaccolate in tutta Italia

di Riccardo Noury
Sabato 25 gennaio Amnesty International Italia organizzerà in oltre 80 città fiaccolate per ricordare il quarto anniversario dalla scomparsa, al Cairo, di Giulio Regeni.
Alle 19.41 di quel giorno del 2016 il nome di Giulio si unì a quelli dei tanti egiziani e delle tante egiziane vittime di sparizione forzata e poi di tortura e di omicidio in Egitto.
Sono trascorsi quattro anni da quel 25 gennaio e le autorità egiziane si ostinano ancora a non rendere noti i nomi di chi ha ordinato, di chi ha eseguito, di chi ha coperto e ancora copre il sequestro, la tortura e l’omicidio di Giulio. Sono stati 48 mesi di “fuffa”, come l’ha definita sere fa la mamma di Giulio a “Che tempo che fa”.
A quella “fuffa” quattro diversi governi italiani non hanno saputo opporsi chiedendo con la necessaria costanza e fermezza la verità per Giulio.
In questi quattro anni su centinaia di edifici pubblici, scuole, università, balconi di abitazioni private è stato affisso lo striscione “Verità per Giulio Regeni”. Quello striscione sarà di nuovo presente in decine di città italiane sabato 25 gennaio in ideale vicinanza con la manifestazione di Fiumicello, città natale di Giulio, per dire che nessuno si tirerà indietro, nessuno si fermerà fino a quando la verità non sarà arrivata.
Le fiaccole si accenderanno alle 19.41 per ricordare l’ultimo momento in cui, il 25 gennaio 2016, Giulio diede notizie di sé.
Hanno finora aderito: A buon diritto, Associazione dottorandi e dottori di ricerca in Italia, Associazione italiana turismo responsabile, Antigone, Articolo 21, Associazione Diffondiamo Idee di Valore, Associazione Nazionale Giuristi Democratici, Assostampa Friuli Venezia Giulia, CGIL, Coalizione italiana per le libertà e i diritti civili, Conversazioni sul futuro, Europa Now!, Federazione Nazionale Stampa Italiana, GiulioSiamoNoi, Nexus Emilia Romagna, Pressenza, Rete della pace.
Alcune fiaccolate saranno organizzate direttamente dall’Associazione dottorandi e dottori di ricerca in Italia.
Qui la mappa interattiva delle città dove sono previste le fiaccolate e le attivazioni delle scuole, in costante aggiornamento: amnesty.it/4annisenzagiulio

Tratto da: articolo21.org

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa