Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Di la tua Senti Ronchi dei Legionari. Cittadinanza onoraria a Matthew Caruana Galizia e convegno libertà dell’informazione

Di la tua | AntimafiaDuemila

Ronchi dei Legionari. Cittadinanza onoraria a Matthew Caruana Galizia e convegno libertà dell’informazione

di articolo21.org
Una giornata dedicata alla libertà di stampa e di espressione, promossa dall’associazione culturale Leali delle Notizie è in programma sabato 26 Ottobre 2019. L’evento si articolerà con diversi appuntamenti e molti punti di riflessione che vanno in un’unica direzione: quella di sottolineare l’esigenza di rendere vivo, attuale ed efficace l’articolo 21 della Costituzione Italiana. Un articolo che si ritiene fondamentale per la vita di ognuno di noi e per il nostro futuro. Un impegno dedicato a tutti e non solo agli operatori del settore, ma anche alle famiglie, ai cittadini ed alle forze sociali, affinché ci si possa stringere intorno a chi ha il compito di cercare la verità, di quanti hanno perso la loro libertà e la loro vita. Una giornata di grande importanza e valore, aderente ai principi che hanno ispirato la nascita dell’associazione Leali delle Notizie, partendo, appunto, dall’articolo 21 della Carta costituzionale italiana con l’intento di parlare anche delle negate libertà di stampa che, purtroppo, insanguinano tutto il mondo.
L’inizio è previsto alle 11.30 nella sala del Consiglio del palazzo municipale, dove avrà luogo la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria del comune di Ronchi dei Legionari, da parte dell’amministrazione comunale, al giornalista Matthew Caruana Galizia, (vincitore del Premio Pulitzer 2017), e figlio di Daphne Caruana Galizia: la giornalista maltese uccisa in un attentato nel 2017 alla quale, con il consenso della famiglia e l’Alto patrocinio del Parlamento Europeo, l’associazione Leali delle Notizie ha dedicato un premio. Nel 2020 giungerà alla sua terza edizione. "Pensiamo sia un giusto riconoscimento all’impegno che Matthew Caruana Galizia dedica alla ricerca della verità sulla morte della madre - ha spiegato il sindaco, Livio Vecchiet - divenuta esempio del giornalismo d’inchiesta, ma anche del servizio reso nel valorizzare e dare visibilità al nostro Comune, visto che egli ha accolto e sostenuto la proposta di indire il premio, dedicato a Daphne Caruana Galizia, nell’ambito del Festival del Giornalismo".
Di seguito, sempre nella sala del Consiglio, avrà luogo la firma di condivisione del progetto regionale “Bill Biblioteca della Legalità” da parte del comune di Ronchi dei Legionari e dell’associazione Leali delle Notizie. In piazza dell’Unità d’Italia, verrà inaugurata la “Panchina della Libertà di Stampa”, messa a punto con la collaborazione dell’artista Franco Ciot. Alle 16.30 nell’auditorium comunale si svolgerà il convegno “Quando la verità non è libera, la verità non è vera (J.Prevet). La forza dell’articolo 21 delle Costituzione Italiana”, focalizzato sul valore della ricerca della verità nell’informazione e dedicato anche al valore dei giornalisti che perseguono la verità pur a scapito della loro sicurezza. Coordinato dalla giornalista Emanuela Bonchino, intervengono Matthew Caruana Galizia, il giornalista maltese Emanuel Delia, il vicedirettore dell’Agi, Paolo Borrometi, la giornalista e scrittrice Tiziana Ciavardini, il segretario della Fsni del Trentino Alto Adige, Rocco Cerone, Roberta De Maddi del Sindacato unitario dei giornalisti della Campania, Maria Teresa Ciancio, presidente della Fondazione Giuseppe Fava, il giornalista Valerio Lo Muzio, il giornalista Roberto Rinaldi, anche in rappresentanza di Articolo 21 del Trentino Alto Adige, Daniela Luchetta, presidente della Fondazione Luchetta, Ota, D’Angelo, Hrovatin, la giornalista Marilena Natale, il presidente nazionale della Fnsi Beppe Giulietti, il giornalista Sandro Ruotolo, il presidente dell’Ordine regionale dei Giornalisti Cristiano Degano e Carlo Muscatello presidente di Assostampa Fvg.
La manifestazione si concluderà alle 20.30, all’auditorium comunale di via Cau De Mezo, con la lettura scenica affidata alla voce dell’attrice Sara Alzetta e la presentazione del libro di Luigi Grimaldi e Luciano Scalettari “Ilaria Alpi e Miran Hrovatin – Depistaggi e verità nascoste a 25 anni dalla morte”. Sarà presente Luigi Grimaldi che dialogherà con la giornalista Barbara Schiavulli. La giornata che Ronchi dei Legionari e l’associazione culturale Leali delle Notizie dedica alla libertà di stampa e di espressione, è stata resa possibile grazie alla collaborazione di realtà pubbliche e private, e principalmente grazie all’Amministrazione Comunale di Ronchi dei Legionari, al Consorzio culturale del monfalconese, alla Banca di credito cooperativo di Staranzano e Villesse, all’azienda agricola Marcello Brotto ed all’azienda Domini Legnami.

Tratto da: articolo21.org

ARTICOLI CORRELATI

Verità e giustizia per Daphne Caruana Galizia!

Matthew Caruana Galizia fa saltare il ''sistema dell'impunità'' a Malta

Omicidio #DaphneCaruanaGalizia

Le recensioni di AntimafiaDuemila

GOTHA

GOTHA

by Claudio Cordova

Un'inchiesta che affonda le radici nella storia della...

A CASA NOSTRA

A CASA NOSTRA

by Danilo Guerretta, Monica Zornetta

"Parlare di mafia in Veneto? Ma se qui...


MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by Sergio Nazzaro

Nel dicembre 2012, dopo la denuncia di una...

MALAPUGLIA

MALAPUGLIA

edited by Andrea Leccese

Il fenomeno mafioso attecchisce in Puglia con molto...


IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa