Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Di la tua Senti Caso Cutrò, lettera aperta a Minniti per il ripristino della protezione

Di la tua | AntimafiaDuemila

Caso Cutrò, lettera aperta a Minniti per il ripristino della protezione

minniti marco 1 c ansadi Gaetano Montalbano*
Signor Ministro degli Interni On.le Marco Minniti,
la scelta di ridurre drasticamente il livello di protezione ad Ignazio Cutrò e quella di eliminare ogni protezione alla sua famiglia sta destando grande preoccupazione e sgomento. Una decisione incomprensibile che provoca sconforto ad una famiglia coraggiosa che ha sempre collaborato lealmente con lo Stato, permettendo di sgominare una cosca mafiosa che agiva nelle montagne dell’entroterra agrigentino. Una decisione che mette in pericolo un simbolo della vera antimafia concreta e lancia un messaggio devastante agli imprenditori siciliani: non denunciate, piegatevi, pagate perché prima o poi lo Stato vi volterà le spalle e vi lascerà in balia dei boss che avete contrastato. La protezione va immediatamente ripristinata. Se Cutro’ dovesse subire la vendetta delle mafie saremo tutti colpevoli: lei che al vertice del Ministero degli Interni ha permesso tutto questo e noi società civile che non abbiamo avuto la forza di impedirglielo. In attesa di positivo riscontro porgo i miei saluti.

Gaetano Montalbano
*Blogger

Foto © Ansa

ARTICOLI CORRELATI

Cutrò: ''Mi sento tradito dallo Stato, pugnalato alle spalle''

Cutrò: ''Da domani sono senza protezione. E i boss sono liberi''

Cutrò condannato a morte e il Ministero dell'Interno tace

Testimoni di Giustizia: ''Mattarella faccia il possibile per proteggere Cutrò''

Cutrò è fuori dalle misure speciali di protezione

Le recensioni di AntimafiaDuemila

L'ULTIMA NOTTE DI ALDO MORO

L'ULTIMA NOTTE DI ALDO MORO

by Paolo Cucchiarelli

'Ecco dove fu ucciso Moro'Esce 'L'ultima notte del...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

by Simona dalla Chiesa

"Un papà con gli alamari" non è una...

SE TU POTESSI VEDERMI ORA

SE TU POTESSI VEDERMI ORA

by Carolina Orlandi

La sera del 6 marzo 2013 David Rossi...


LA MAFIA DOPO LE STRAGI

LA MAFIA DOPO LE STRAGI

by Attilio Bolzoni

Totò Riina è scivolato nella tomba con tutti...

LA CRIMINALITA' SERVENTE NEL CASO MORO

LA CRIMINALITA' SERVENTE NEL CASO MORO

by Simona Zecchi

A quarant’anni dal sequestro e dall’omicidio di Aldo...


B. COME BASTA!

B. COME BASTA!

by Marco Travaglio

"Tutto ciò che ha fatto, anzi ci ha...

GUERRA NUCLEARE

GUERRA NUCLEARE

by Manlio Dinucci

Sembra di vivere nel film "The day after"...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia



quarantanni-di-mafia-agg
Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


il ritorno del principe homeSaverio Lodato
Roberto Scarpinato


IL RITORNO DEL PRINCIPE
La criminalità dei potenti
in Italia



ho ucciso giovanni falcone homeSaverio Lodato

HO UCCISO
GIOVANNI FALCONE

La confessione
di Giovanni Brusca