Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Di la tua Senti #AllForJan, un gruppo di reporter investigativi continuerà il lavoro di Kuciak

Di la tua | AntimafiaDuemila

#AllForJan, un gruppo di reporter investigativi continuerà il lavoro di Kuciak

all for jandi Fnsi
Presto operativa a Bratislava una redazione speciale composta da giornalisti della Ringier Axel Springer, società editrice che detiene anche il sito di notizie Aktuality.sk per il quale lavorava il cronista slovacco ucciso con la fidanzata.
Un gruppo di reporter investigativi continuerà il lavoro di inchiesta di Jan Kuciak, il giornalista slovacco ucciso la settimana scorsa assieme alla fidanzata, Martina Kusnirova, mentre lavorava a un’inchiesta sui fondi Ue concessi a italiani legati alla ‘ndrangheta e con contatti nel governo del premier Robert Fico. A tale scopo, sarà presto operativa a Bratislava una redazione speciale composta da giornalisti della Ringier Axel Springer, la società editrice che detiene anche il sito internet Aktuality.sk per il quale lavorava Kuciak. A dare l’annuncio, su Twitter, il direttore Mark Dekan: "Jan Kuciak è morto, ma le sue ultime parole non sono ancora state pronunciate. Continueremo il lavoro investigativo di Jan. Jan Kuciak è morto, ma la verità non lo è. La troveremo e faremo in modo che il mondo la conosca".
La casa editrice ha anche lanciato un libro di condoglianze online dove le persone possono lasciare i propri messaggi per commemorare il ricordo di Kuciak e di Kusnirova. Nel ricordare il reporter, la società ha scritto: "Jan Kuciak, 27 anni, uno dei nostri giornalisti investigativi più talentuoso a Aktuality.sk è stato ucciso. Era una brava persona, un amico e un giornalista appassionato. Con il suo lavoro voleva combattere per la giustizia e rendere migliore la vita delle persone in Slovacchia".
Continua intanto a montare, in Slovacchia e in tutto il mondo, l’indignazione per il duplice omicidio. Da Berlino a Londra, da Bruxelles a Dubai, fino a Hong Kong e Pechino, sono circa 25 le città in cui si svolgeranno raduni per ricordare le due vittime.
La marcia principale partirà oggi, venerdì 2 marzo, alle 17, dalla famosa piazza Hviezdoslav di Bratislava ed è stata organizzata da Peter Nagy e Katarina Nagy Pazmany in collaborazione con gli studenti della marcia anticorruzione.
Tanti i giornalisti che hanno aderito alla manifestazione, compreso il direttore di Reporters Without Borders, Christophe Deloire. "L’assassinio del giovane giornalista Jan Kuciak e della sua fidanzata in Slovacchia è una tragedia europea. Sono a Bratislava per esprimere la mia solidarietà ai suoi colleghi, per partecipare a una manifestazione in sua memoria e per incontrare il primo ministro Robert Fico", scriveva ieri Deloire.

Tratto da: liberainformazione.org

Le recensioni di AntimafiaDuemila

MAFFIA & CO.

MAFFIA & CO.

by Andrea Leccese

Mafia è la parola italiana più famosa al...

IL VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO

IL VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO

by Mario Michele Giarrusso, Andrea Leccese

''La norma sul voto di scambio politico-mafioso nasce...


UNA SPECIE DI VENTO

UNA SPECIE DI VENTO

by Marco Archetti

Una storia che è un canto di vita:...

THE TIME IS NOW

THE TIME IS NOW

edited by David Bidussa

Quanta sete di giustizia, quanta carica vitale, quanta...


I DIARI DI FALCONE

I DIARI DI FALCONE

by Edoardo Montolli

Le agende di Giovanni Falcone entrarono e uscirono...

LA VERITA' DEL FREDDO

LA VERITA' DEL FREDDO

by Raffaella Fanelli

Raffaella Fanelli intervista Maurizio Abbatino- La banda della...


NON LASCIAMOLI SOLI

NON LASCIAMOLI SOLI

by Francesco Viviano, Alessandra Ziniti

Quello che l’Italia e l’Europa non vogliono sentire...

OMBRE NERE

OMBRE NERE

by Giuseppe Lo Bianco , Sandra Rizza

Domenica 6 gennaio 1980. Un giovane dagli occhi...


Libri in primo piano

avanti mafiaSaverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





Ncollusi homeino Di Matteo
e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia



quarantanni-di-mafia-aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa



il ritorno del principe homeSaverio Lodato
Roberto Scarpinato


IL RITORNO DEL PRINCIPE
La criminalità dei potenti
in Italia