Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Incontri ''L'agenda - 19 Luglio 1992'' - Bari, 18 Ottobre

Ci vediamo a...

''L'agenda - 19 Luglio 1992'' - Bari, 18 Ottobre

20191018 agenda rossa bariVenerdì 18 ottobre alle ore 20.45, presso il "Piccolo Teatro" Eugenio D’Attoma sito a Bari nella strada privata Borrelli, 43, il "Collettivo Teatro Prisma" presenta "L’agenda - 19 Luglio 1992".
Un’opera teatrale scritta e diretta da Giovanni Gentile e l’attrice Barbara Grilli che porta oltre il sipario un viaggio narrante su quelle dinamiche che hanno caratterizzato la scomparsa del diario rosso di Paolo Borsellino e della Trattativa Stato-Mafia.
Attraverso fonti processuali, elementi giuridici e alcuni documenti di ricerca diffusi dalle agende rosse come il video/inchiesta realizzato da Angelo Garavaglia; lo spettacolo cercherà di render luce a quelle verità a lungo celate e depistate, ma che alcune sentenze dei Tribunali di Palermo e Caltanisetta hanno reso più chiare. Uno strumento artistico quindi, per rilanciare quel senso di giustizia ancor'oggi privo di risposte, ma che vede esposti uomini come il Sostituto Procuratore Nazionale Antimafia, Antonino Di Matteo, su cui pende una condanna a morte ordinata dall’allora capo di cosa nostra, Salvatore Riina.
Prevista la partecipazione collaborativa delle Agende Rosse della Prov. di Bari a supporto di un progetto che vede dei ragazzi trascinati dall’arma della “bellezza” e che utilizzano l’arte per raccontare e denunciare storie rimaste a lungo nell’ombra. Il Collettivo Teatro Prisma infatti si è reso protagonista anche di affascinanti ed emozionanti opere sulle storie di Palmina Martinelli e Lea Garofalo, due donne vittime di femminicidio mafioso.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LE MENTI DEL DOPPIO STATO

LE MENTI DEL DOPPIO STATO

by Mario José Cereghino, Giovanni Fasanella

L’inchiesta condotta dagli autori, basata su anni di...

L'AMORE NON BASTA

L'AMORE NON BASTA

by Luigi Ciotti

Don Luigi Ciotti parla di se stesso attraverso...


CRISI DI CIVILTA'

CRISI DI CIVILTA'

by Noam Chomsky, C. J. Polychroniou

Gli interventi del grande linguista sulla pandemia.«Il più...

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...


INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa