Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Incontri Presentazione del libro ''Inchiesta a Ballarò. Il diritto visto dal margine'' - Palermo, 24 Maggio

Ci vediamo a...

Presentazione del libro ''Inchiesta a Ballarò. Il diritto visto dal margine'' - Palermo, 24 Maggio

20190524 inchiesta ballaroVenerdì 24 maggio alle ore 18,30, alla Bottega di Libera Palermo, in Piazza Castelnuovo 13, presentiamo "Inchiesta a Ballarò. Il diritto visto dal margine", un libro di Navarra Editore, a cura di Clelia Bartoli.
Uno studio che mette in luce lo straordinario melting pot del mercato di Ballarò e dell’Albergheria: un laboratorio sociale in divenire. L’idea di una nuova inchiesta a Palermo, a settant’anni da quella di Danilo Dolci.

Il mercato dell’usato di Ballarò-Albergheria è il simbolo di una società opulenta, che lascia solo i suoi scarti alla gente più povera, che a sua volta ne fa oggetto di vendita e di sostentamento. Da qui, da questi luoghi, parte la ricerca che Clelia Bartoli ha condotto con i suoi studenti, che hanno incontrato e parlato con i mercatari, per capire il diritto guardandolo da un’altra prospettiva, quella appunto di coloro che stanno al margine.

Un libro inchiesta che si lega agli ultimi passi avanti per la regolarizzazione del mercato dell'Albergheria.
Ne discuteremo insieme, in Bottega, con i protagonisti stessi dell'inchiesta: ricercatori, studenti, mercatari, cittadini:

Clelia Bartoli, ricercatrice presso il dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Palermo, insegna “Diritti umani” e “Deontologia, sociologia e critica del diritto”. Si è occupata soprattutto di inclusione ed esclusione sociale, migrazioni, discriminazioni e razzismo, dispersione scolastica e innovazione educativa.

Anna Staropoli, sociologa Istituto Arrupe e componente U.O. Mediazioni e giustizia riparativa del Comune di Palermo in collaborazione con Istituto Valdese, Associazione Spondé, Istituto Don Calabria e Istituto Arrupe.

Marco Lo Nardo, mercataro, componente dell'Associazione Mercatari Albergheria.

Salvatore Licata ed Elvira Catalano, studenti del corso di Deontologia, Sociologia e Critica del Diritto.

Modera Carmelo Pollichino, Libera Palermo.

L'evento facebook.com/events/2039007643069058/

Le recensioni di AntimafiaDuemila

UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


UN EROE BORGHESE

UN EROE BORGHESE

by Corrado Stajano

L'Italia degli anni settanta è l'Italia della loggia...

ECONOMIA DROGATA

ECONOMIA DROGATA

by Giorgio Malfatti di Monte Tretto

La criminalità organizzata dedita al narcotraffico ha portato...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa