Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Incontri ''Aemilia, nessun dorma'' - Canossa, 28 Novembre

Ci vediamo a...

''Aemilia, nessun dorma'' - Canossa, 28 Novembre

20181128 aemilia nessun dorma “Aemilia, nessun dorma”. “Solo quando si scioglierà il silenzio la luce splenderà”. Dalle parole della Turandot di Giacomo Puccini, il titolo della serata che si terrà mercoledì 28 novembre, alle ore 20.30, nel teatro comunale “Matilde di Canossa” in Piazza Matilde di Canossa, a Ciano d'Enza (Reggio Emilia), i giornalisti Paolo Bonacini, inviato al processo per la Cgil e per ilFattoquotidiano.it e Stefano Morselli, incontrano la cittadinanza per raccontare e spiegare il processo Aemilia. Durante la serata ci saranno letture di testi interpretate dal Canossa Tiater con l'accompagnamento musicale del maestro Pier Paolo Curti: la prima lettura contiene parole importanti di Paolo Borsellino riguardo ai politici, parole attuali e vere, la seconda lettura riporterà un pezzo di vita quotidiana di Paolo Borrometi, l’instancabile giovane giornalista d’inchiesta, minacciato dalla mafia e costretto a vivere sotto scorta.

Nel gennaio 2015 scatta l'operazione Aemilia che porterà all’arresto di 240 persone e all’intervento di 200 militari fra Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte,Veneto,Calabria e Sicilia. Un’operazione dalla portata storica che porterà al più grande maxi-processo contro la ‘ndrangheta del nord Italia, presieduto da Francesco Maria Caruso (affiancato a latere da Cristina Beretti e Andrea Rat) e che sì è concluso con la sentenza di primo grado del 31 ottobre con 125 condanne, 19 assoluzioni e quattro prescrizioni. Conclamata l’esistenza di una ‘ndrina attiva da anni in Emilia e nel mantovano con epicentro a Reggio Emilia, diretta emanazione della cosca Grande Aracri di Cutro, ma autonoma e indipendente da essa.
Aemilia, Nessun dorma” è un’iniziativa del Movimento Agende Rosse Rita Atria di Reggio Emilia e provincia con il patrocinio dei Comuni di Canossa, San Polo e dell’Unione dei Comuni della val d’Enza in collaborazione con Canossa Tiater.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...

UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...


LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...

THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...


LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...

UN EROE BORGHESE

UN EROE BORGHESE

by Corrado Stajano

L'Italia degli anni settanta è l'Italia della loggia...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa