Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Incontri Stragi ed omicidi. Nel ricordo di tutte le Vittime innocenti di mafie e terrorismo - Treglio, 17 Maggio

Ci vediamo a...

Stragi ed omicidi. Nel ricordo di tutte le Vittime innocenti di mafie e terrorismo - Treglio, 17 Maggio

20180517 stragi ed omicidiSi terrà giovedì 17 maggio p.v. a Treglio (Chieti) alle ore 17.30 nel salone comunale/teatro studio l'incontro dibattito: Stragi ed omicidi. Nel ricordo di tutte le Vittime innocenti di mafie e terrorismo.
L'appuntamento, rivolto agli studenti dell’istituto comprensivo “G.D’Annunzio” ed ai cittadini, è promosso, a titolo gratuito, dal Movimento Agende Rosse gruppo “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” della provincia di Chieti, con la collaborazione della Dirigenza scolastica dello stesso Istituto ed il patrocinio del comune di Treglio. Interverranno negli indirizzi di saluto: Massimiliano Berghella Sindaco di Treglio, Paola Monacelli Dirigente scolastico. Mentre come relatori interverranno: Tonino Braccia già Assistente Polizia di Stato, Superstite e grande invalido per terrorismo nella strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980 e Paolo De Chiara Giornalista d’inchiesta e Scrittore: “I veleni del Molise - Testimoni di Giustizia - Il coraggio di dire no. Lea Garofalo la donna che sfidò la ’ndrangheta”

A moderare i lavori sarà Massimiliano Travaglini del Movimento “Agende Rosse” gruppo “Falcone e Borsellino” della provincia di Chieti. Durante l'incontro sarà proiettato un video riepilogativo sulle stragi terroristico-mafiose e delle rispettive Vittime dagli anni 70 agli anni 90 e saranno lette dagli Alunni le “Riflessioni di Paolo Borsellino”.

Politica e mafia sono due poteri che controllano lo stesso territorio. O si fanno la guerra o si mettono d’accordo (P. Borsellino).

Le recensioni di AntimafiaDuemila

PADRINI FONDATORI

PADRINI FONDATORI

by Marco Lillo, Marco Travaglio

Quella del 20 aprile 2018 è una sentenza...

ITALIA OCCULTA

ITALIA OCCULTA

by Giuliano Turone

"Una storia nera. Una storia purtroppo vera. Italia occulta...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

Il pentito della trattativa e il potente PrincipeI...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


IL BENE POSSIBILE

IL BENE POSSIBILE

by Gabriele Nissim

Secondo il Talmud ogni generazione conosce trentasei zaddiqim...

CORRUZIONE E ANTICORRUZIONE

CORRUZIONE E ANTICORRUZIONE

by Raffaele Cantone, Enrico Carloni

Ogni volta che un politico o un funzionario...


I NUOVI POTERI FORTI

I NUOVI POTERI FORTI

by Franklin Foer

Google, Amazon, Facebook, Apple, ormai note con l’acronimo...

PRIMA CHE GRIDINO LE PIETRE

PRIMA CHE GRIDINO LE PIETRE

by Valentina Furlanetto, Alex Zanotelli

Questo libro racconta il razzismo di ieri e...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa