Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Ci vediamo a...

Presentazione del volume ''Evoluzione'' - Palermo, 15 Dicembre

evoluzioneIl volume "Evoluzione" pubblicato dalla casa editrice Mohicani Edizioni e scritto dal professore Pippo Di Vita, con prefazione di Rita Borsellino, sarà presentato giovedi 15 dicembre, alle ore 17.30, a Palermo, nel salone del centro culturale Biotos di Via XII Gennaio 2. Insieme all'autore, interverranno la psicologa Rossana Carmagnani, il filosofo Augusto Cavadi, la conduttrice di Trm-Tgmed Ambra Drago e il professore Ettore Perconti.

Il volume di Pippo Di Vita è preceduto da un’appassionante prefazione di Rita Borsellino, sorella del magistrato Paolo, trucidato il 19 luglio del 1992 in Via d’Amelio a Palermo, insieme agli agenti della scorta. Il testo è diviso in due parti, una di riflessione in prosa, per meglio esprimere e confrontarsi sul senso del cambiamento, sulla evoluzione dell’esistenza. La seconda parte è costituita da una silloge di riflessioni in chiave poetica, con la quale l’Autore esprime in versi il suo mondo interiore.

Nella prefazione Rita Borsellino scrive che "quando si è colpiti da fenomeni e situazioni feroci e brutali, l'evoluzione della vita di una persona può e deve procedere non nell'abbrutimento e nella rabbia vendicativa che sminuirebbe la natura stessa dell'individuo vittima, rendendolo addirittura simile al carnefice, ma nella crescita serena e propositiva che comporta una visione critica della realtà.
Vivere, quindi, come Pippo stesso afferma, diventa crescere nella speranza e nella bellezza della vita, per quanto gli eventi che producono il cambiamento, possono essere mortali e nefasti. È come se il cambiamento, per se stesso, avesse una sola strada vera da percorrere: quella dell'onestà, della libertà, dei valori e dell'amore. E questo è visibile sia nella sua prosa che nella sua poesia".