Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Incontri ''Carlo Alberto Dalla Chiesa: l’impegno nella lotta alla mafia'' - 2 settembre

Ci vediamo a...

''Carlo Alberto Dalla Chiesa: l’impegno nella lotta alla mafia'' - 2 settembre

locandina dalla chiesaNella ricorrenza del 34° anniversario dell’eccidio del Gen. C.A. Carlo Alberto Dalla Chiesa, domani 2 settembre, alle ore 18.00, nella chiesa di San Giacomo dei Militari, all’interno del Comando Legione Carabinieri Sicilia, avrà inizio il 1° seminario di approfondimento sul tema “Carlo Alberto Dalla Chiesa: l’impegno nella lotta alla mafia. La stagione del terrore”.
All’evento, di grande valenza commemorativa e culturale, organizzato dal Generale di Brigata Riccardo Galletta, Comandante della Legione Carabinieri Sicilia e moderato dal Dott. Vincenzo Morgante, direttore della testata Giornalistica Regionale della RAI, interverranno: il Prof. Salvatore Lupo, Ordinario di Storia Contemporanea presso l’Università di Palermo, il Dott. Francesco La Licata, editorialista del quotidiano La Stampa, il Dott. Gioacchino Natoli, Capo del Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi del Ministero della Giustizia, il Prof. Nando Dalla Chiesa, docente di Sociologia della criminalità organizzata presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Milano.

Il seminario di studi si articola sugli interventi di qualificati esponenti del mondo universitario, giornalistico, della magistratura, tutti sempre attenti al fenomeno della mafia, seppur da diversi osservatori. Unico, però il filo conduttore della giornata di studio: far memoria di un uomo che, con il più alto “consapevole sacrificio”, quello della vita, ha avviato la svolta, l’inizio della vera azione di contrasto dello Stato alla mafia. Un uomo, il Generale Dalla Chiesa, tornato in Sicilia dopo i successi contro il terrorismo, investito della carica di Prefetto, ma senza quei poteri straordinari promessi.  Un servitore dello Stato che comprese il reale pericolo della mafia, in quanto fenomeno criminale ma soprattutto sociale, e che non esitò a sottoscrivere, come più volte evidenziato dagli storici, la sua condanna a morte nella intervista rilasciata a Giorgio Bocca, denunciando la mafia più occulta e più potente, quella del sistema economico imprenditoriale siciliano. E sarà proprio Cosa Nostra di tutta l’isola, avvertito l’incombente pericolo del cambiamento dello status quo, che deciderà la sua morte, sottoscrivendo il vile attentato con la firma congiunta dei sicari rappresentanti di diverse famiglie mafiose palermitane e delle cosche catanesi. Quel 3 settembre 1982 finiva la vita materiale di un uomo, ma iniziava la sua imperitura memoria, riferimento di un percorso di cambiamento che, costellato dal sacrificio di altri uomini dello Stato, oggi ci consente di guardare alla mafia come ad “un fatto umano” che come tutti gli altri “ha avuto un inizio ed avrà una fine”.
Il seminario si concluderà con l’intervento del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri,  Generale di Corpo d’Armata Tullio Del Sette.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


UN EROE BORGHESE

UN EROE BORGHESE

by Corrado Stajano

L'Italia degli anni settanta è l'Italia della loggia...

ECONOMIA DROGATA

ECONOMIA DROGATA

by Giorgio Malfatti di Monte Tretto

La criminalità organizzata dedita al narcotraffico ha portato...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa