Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Incontri Bari: si rinnova notti contro le mafie - 19 Luglio

Ci vediamo a...

Bari: si rinnova notti contro le mafie - 19 Luglio

20160719 notti contro le mafieLa data del 19 luglio ricorda il sacrificio di quei grandi spiriti che persero la vita nella strage di via D’Amelio: Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.
A 24 anni di distanza da quei tristi momenti, vogliamo continuare a RESISTERE e credere nel cambiamento cominciando da noi stessi.
A tal riguardo rinnoviamo l’appuntamento di “Notti contro le mafie”, alle ore 19 presso la Pineta San Francesco in via Respighi (pineta piccola - con pista di pattinaggio), a Bari, dove già nel luglio 2014 piantumammo un albero di melograno dedicato proprio alla memoria delle vittime di quell’orrenda strage. Un albero che rappresenta la forza della giustizia, della vita, la forza di tutti gli uomini e le donne che lottano quotidianamente contro tutte le mafie.
Il programma di quest’anno si concentrerà in modo particolare sugli ultimi 57 giorni di Paolo Borsellino dalla strage di Capaci a quella di via D’Amelio, giorni in cui il magistrato, appuntando tutto su quell’agenda rossa, poi scomparsa, lavora notte e giorno, con interrogatori e indagini serratissime, fino a giungere a verità fortissime che legano la morte del suo amato amico e “fratello” Giovanni Falcone ad alcuni esponenti dello Stato. Il giudice era consapevole che sarebbe giunta la sua ora e per questo ripeteva che “doveva fare in fretta”.
Cosa nasconde di così eclatante quell’agenda? Cosa accade al Ministero degli interni dove Borsellino avrebbe incontrato Mancino e Contrada? Quale il ruolo del pentito Gaspare Mutulo?
Ripercorreremo quei momenti assieme grazie anche all’ausilio del vicedirettore di Antimafia Duemila, Lorenzo Baldo, coautore con Giorgio Bongiovanni del libro “gli ultimi 57 giorni di Paolo Borsellino”.
A seguire, in collaborazione con l'associazione "La Scatola Blu", proietteremo il lungometraggio "La mafia uccide solo d'estate" di Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif.

Associazioni promotrici:
Associazione Antimafie "Rita Atria" - Presidio di Bari

Movimento Agende Rosse Provincia di Bari - Gruppo Giuseppe Di Matteo

FU.NI.MA International

Giovani Socialisti - Terra di Bari

Giovani Democratici Bari città

Convochiamociperbari

Ortocircuito 
Comitato Genitori Scuola Marconi

Associazione Residenti San Cataldo



“Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo”, Ghandi

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LE MENTI DEL DOPPIO STATO

LE MENTI DEL DOPPIO STATO

by Mario José Cereghino, Giovanni Fasanella

L’inchiesta condotta dagli autori, basata su anni di...

L'AMORE NON BASTA

L'AMORE NON BASTA

by Luigi Ciotti

Don Luigi Ciotti parla di se stesso attraverso...


CRISI DI CIVILTA'

CRISI DI CIVILTA'

by Noam Chomsky, C. J. Polychroniou

Gli interventi del grande linguista sulla pandemia.«Il più...

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...


INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa