Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Incontri 22° Anniversario del martirio del beato Giuseppe Puglisi - 28 Settembre 2015

Ci vediamo a...

22° Anniversario del martirio del beato Giuseppe Puglisi - 28 Settembre 2015

20150915 22anniversario3pMartedì 15 settembre 2015 ricorrerà il 22° Anniversario del Martirio del Beato Giuseppe Puglisi, ucciso dalla mafia nel giorno del suo 56° compleanno. Quest'anno nel programma delle manifestazioni abbiamo riportato una delle frasi del Beato Puglisi, alla quale ci siamo ispirati per realizzare la grafica del pieghevole e del manifesto:

"Pensiamo a quel ritratto di Gesù raffigurato nel Duomo di Monreale. Ciascuno di noi come le tessere di questo grande mosaico. Quindi tutti quanti dobbiamo capire qual è il nostro e aiutare gli altri a capire qual è il proprio, perchè si formi l'unico volto di Cristo".

Il volto di Puglisi, infatti, è composto dal mosaico di fotografie di volontari, operatori, famiglie e utenti che in questi 22 anni hanno avuto rapporti con il Centro di Accoglienza Padre Nostro da Lui fondato.

Il programma sarà presentato in conferenza stampa giovedì 10 settembre alle ore 9.30, presso il bene confiscato alla mafia in via Andrea Biondo 3, alla presenza del Sindaco di Palermo, Prof. Leoluca Orlando.
Il luogo in cui si è svolta la conferenza stampa, di cui si allegano n.2 foto, è un bene confiscato alla mafia che il Comune di Palermo ha assegnato al Centro di Accoglienza Padre Nostro: questa abitazione, che si chiamerà "Casa di Santa Rosa Venerini", attualmente viene utilizzata come luogo di incontro dagli adolescenti e dagli anziani del Centro di Accoglienza Padre Nostro. A partire da Gennaio 2016 la “Casa” accoglierà proprio le Maestre Pie Venerini di Santa Rosa, della stessa congregazione, che collaboreranno con la Parrocchia.
Alle ore 10.00, presso il Centro sportivo della zona industriale di Caltanissetta, si terrà il III Memorial 3P "Il sorriso di un cuore onesto", organizzato dalla Comunità Penale Maschile del Dipartimento Giustizia Minorile di Caltanissetta in collaborazione con il Centro di Accoglienza Padre Nostro, in cui Pamela Conti, campionessa palermitana di calcio femminile, porterà la sua testimonianza (leggi articolo).

Da venerdì 11 settembre a giovedì 17 settembre, presso Villa Niscemi a Palermo, verrà allestita la "Mostra fotografica sulla vita di 3P e immagini per riflettere", curata dal Circolo Fotografico Immagine. La mostra sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 16.00 alle ore 19.30.

Sabato 12 settembre alle ore 20.30, presso la Casa di reclusione Ucciardone di Palermo, verrà proiettato il film "I cento passi" ispirato alla vita di Peppino Impastato. Sarà presente l'attore palermitano Gigi Burruano.

Lunedì 14 settembre alle ore 18.00, presso la Cattedrale di Palermo, dove riposano le spoglie mortali di 3P, verrà deposto "Un fiore per il Beato Giuseppe Puglisi".

Martedì 15 settembre alle ore 10.00, presso l'Aula consiliare della II Circoscrizione, il Presidente Antonio Tomaselli e il Consiglio organizzano l'incontro-dibattito "La Città oltre l'Oreto di Don Pino Puglisi. Brancaccio 2.0 ...quale presente? Verso quale futuro?"
Alle ore 16.00, presso la Congregazione delle Suore Basiliane Figlie di S. Macrina, (viale dei Picciotti 10, Palermo) si terrà il convegno "Musei in rete. 3P Padre Pino Puglisi: un prete tra i due concili" a cura di Don Massimo Naro.
La manifestazione ha ricevuto da parte del Presidente della Repubblica la Medaglia di Rappresentanza, che quest'anno verrà consegnata al Notaio Dott. Francesco Pizzuto, che sin dagli inizi ha seguito e sostenuto la vita del Centro di Accoglienza Padre Nostro.
Alle ore 21.00, presso la Casa-Museo del Beato Puglisi (p.le Anita Garibaldi 5, Palermo), susseguiranno le manifestazioni: video "Il Sorriso di 3P" prodotto dai volontari del Centro di Accoglienza Padre Nostro; "I Puglisi raccontano Padre Pino Puglisi"; spettacolo musicale "It's in progress" di Ruggiero Mascellino; consegna del Decreto da parte dell'Assessore Regionale dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana, Dott. Antonio Purpura, per il riconoscimento della casa-museo come bene di interesse antropologico e storico.

Mercoledì 16 settembre alle ore 21.00, presso piazzale Anita Garibaldi 5, l'Associazione Culturale Polizia Municipale di Palermo e i ragazzi del Sogno di Padre Pino Puglisi del Centro di Accoglienza Padre Nostro porteranno in scena lo spettacolo teatrale "Cosa possono fare? Ucciderci?".

Giovedì 17 settembre alle ore 19.00, a Villa Niscemi, si chiuderà la "Mostra fotografica sulla vita di 3P e immagini per riflettere" e a seguire "Manger dans le rue".

Lunedì 21 settembre alle ore 15.00, presso la Casa Circondariale Pagliarelli di Palermo, si esibirano in un concerto dal titolo "Note e Parole in libertà"I Solisti di Operalaboratorio.

Giovedì 24 settembre alle ore 12.00, i fratelli Puglisi, Francesco e Gaetano, insieme a Maurizio Artale ritireranno al Quirinale la Medaglia d'Oro al Valor Civile conferita al Beato Puglisi da parte del Presidente della Repubblica, On. Sergio Mattarella.

Venerdì 25 settembre alle ore 16.00, presso Palazzo Branciforte (via Bara all'Olivella 2, Palermo), si terrà la Tavola rotonda del progetto "Sport Is Life" co-finanziato dalla Fondazione Sicilia.

Lunedì 28 settembre 2015 alle ore 15.00, vi sarà la triangolare di calcio a 5 tra le squadre di detenuti ex art. 21, gli Agenti di Polizia Penitenziaria e i ragazzi del Centro di Accoglienza Padre Nostro (Sport is Life). Il torneo si svolgerà presso il campo di calcetto della Casa Circondariale Pagliarelli di Palermo. I primi 3 classificati riceveranno una targa ricordo dal titolo "L’integrazione… ha fatto gol!"

Mercoledì 30 settembre alle ore 15.30, il programma delle manifestazioni si chiuderà con la Tavola rotonda sul progetto "P.A.R.I." dal titolo "Atti amorevoli omessi - Atti violenti commessi: la prospettiva del territorio", presso l'Auditorium "G. Di Matteo" - Teatro Brancaccio (via San Ciro 15, Palermo).

L’Unicredit Banca, le fondazioni svizzere NoWomanNoLife ed MC MC e la Fondazione Giovanni Paolo II hanno finanziato parte consistente per l’acquisto delle attrezzature necessarie alla creazione di un teatro all’aperto presso l’Area Archeologica rione San Pietro. In quest’area, da anni, il Centro di Accoglienza Padre Nostro, l’Associazione Gruppo SALI e la Conferenza Regionale Volontariato e Giustizia Sicilia, si sono impegnati in un opera di riqualificazione urbana e sociale (coinvolgimento detenuti). L’area è stata concessa al Centro di Accoglienza Padre Nostro e all’Associazione Gruppo SALI dal Comune di Palermo e dalla Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Palermo.

SCARICA IL PDF DEL PROGRAMMA

Le recensioni di AntimafiaDuemila

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

LE MENTI DEL DOPPIO STATO

LE MENTI DEL DOPPIO STATO

by Mario José Cereghino, Giovanni Fasanella

L’inchiesta condotta dagli autori, basata su anni di...


L'AMORE NON BASTA

L'AMORE NON BASTA

by Luigi Ciotti

Don Luigi Ciotti parla di se stesso attraverso...

CRISI DI CIVILTA'

CRISI DI CIVILTA'

by Noam Chomsky, C. J. Polychroniou

Gli interventi del grande linguista sulla pandemia.«Il più...


LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa