Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Incontri Paolo Borsellino: cerimonia commemorativa - 17 Luglio

Ci vediamo a...

Paolo Borsellino: cerimonia commemorativa - 17 Luglio

20150717-cerimonia-comm-borsellinoIl Movimento Agende Rosse, in occasione del XXIII Anniversario della strage di via D'Amelio, organizza a Palermo una serie di iniziative nelle giornate comprese tra venerdì 17 e lunedì 20 luglio 2015.
Noi oggi, come Agende Rosse, siamo qui a Travedona per commemorare ed essere vicini a tutti coloro che si trovano sul luogo della strage.
A Palermo oggi pomeriggio alle 17.00 verrà inaugurata la 'Casa di Paolo' che diventerà un centro per i ragazzi della zona, ma anche un progetto che ha a che fare con l’arte, la cultura, la musica. Un’occasione per i ragazzi di quel quartiere, una casa dove insegnare che è possibile vivere senza compromessi, un luogo dove la mafia farà parte del passato.
Si tratterà di un'opera collettiva, frutto del lavoro di magistrati, avvocati, familiari delle vittime, giornalisti ed aderenti al Movimento Agende Rosse.

Il 19 luglio e il 23 maggio, così come purtroppo altre tantissime date, non sono ricorrenze comuni. Sono molto, molto di più. E' il momento in cui nessuno di noi riesce a sostenere lo sguardo e la memoria senza cedere a quel nodo in gola che ti stringe sempre più forte quanto più forte si fa il ricordo. E' una ricorrenza sacra perché si è sacrificato sangue innocente, sparso da una esplosione devastante.
E in questi giorni non possiamo non essere vicino a chi si porta ancora addosso i segni di questa strage, perché nelle vene di tutti scorre il sangue che reclama verità e giustizia per quegli uomini innocenti, per quei sogni spezzati. In questi giorni ci importa solo stare insieme, qui o a Palermo non importa, perché oltre il ricordo, ciò che conta veramente è fare memoria e la memoria, quando è sana, unisce e non divide.
Ci stringiamo attorno alla società civile di cui siamo fieramente parte; un abbraccio ideale vedrà le istituzioni sane e i cittadini diventare una cosa sola nella memoria comune, perché se c'è uno scellerato evento che proprio non possiamo permetterci, è che quel sangue possa essere stato versato invano o che dell’altro possa esserne versato ancora.

Grazie a tutti

Le Agende Rosse "Paolo Borsellino e Giovanni Falcone" di Varese

Le recensioni di AntimafiaDuemila

UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


UN EROE BORGHESE

UN EROE BORGHESE

by Corrado Stajano

L'Italia degli anni settanta è l'Italia della loggia...

ECONOMIA DROGATA

ECONOMIA DROGATA

by Giorgio Malfatti di Monte Tretto

La criminalità organizzata dedita al narcotraffico ha portato...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa