Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Incontri Palermo, il 4 e 5 maggio all'Ucciardone il convegno "Carcere, Città e Giustizia"

Ci vediamo a...

Palermo, il 4 e 5 maggio all'Ucciardone il convegno "Carcere, Città e Giustizia"

20150545-carcere-citta-giustiziaUn'evento per commemorare le figure del capitano Basile, del procuratore Scaglione - primo magistrato ucciso dalla mafia -, dell'agente di custodia Lorusso e di tutte le vittime della barbarie mafiosa, anche quelle che sono state dimenticate
Il 4 e 5 maggio 2015 presso il carcere dell’Ucciardone si terrà il convegnoCarcere, Città e Giustizia nel quarantennale dell’Ordinamento penitenziario e nell’anno del verdetto di Strasburgo“.

Il convegno è organizzato dal Progetto europeo “Prison litigation work” e dal Coordinamento nazionale dei Magistrati di sorveglianza, in collaborazione con altre 25 associazioni.

Saranno presenti due giudici della Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo, Paulo Pinto De Albuquerque e David Thor Bjiorgvinsson. Nel corso del convegno – a cui presenzieranno anche Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, Roberto Scarpinato, procuratore generale Palermo, e Francesco Lo Voi, procuratore Repubblica Palermo -, si commemoreranno le figure del capitano Basile, del procuratore Scaglione, primo magistrato ucciso dalla mafia, dell’agente di custodia Lorusso e di tutte le vittime della barbarie mafiosa, anche quelle che sono state dimentica.

I lavori sono integralmente registrati da Radio Radicale e il convegno potrà essere seguito in diretta streaming su www.piolatorre.it.

Tratto da: ilfattoquotidiano.it

Il programma completo dell’evento: Clicca qui!

Le recensioni di AntimafiaDuemila

UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


UN EROE BORGHESE

UN EROE BORGHESE

by Corrado Stajano

L'Italia degli anni settanta è l'Italia della loggia...

ECONOMIA DROGATA

ECONOMIA DROGATA

by Giorgio Malfatti di Monte Tretto

La criminalità organizzata dedita al narcotraffico ha portato...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa