Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Ci vediamo a...

''Nel nome di Giovanni e Paolo. Costituzione e Legalità: quale futuro?'' - 26 Febbraio

20150226-nel-nome-di-giovanni-e-paoloNell’ambito delle iniziative sulla promozione della “Cultura della Legalità”, il Movimento delle Agende Rosse gruppo “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” Abruzzo - provincia di Chieti organizzano, giovedì 26 febbraio 2015, alle ore 17:30 nel quartiere Santa Rita, presso la sala della cultura Chiesa Spirito Santo (accanto al cinema Maestoso), per studenti e cittadini l’incontro-dibattito: "Nel nome di Giovanni e Paolo. Costituzione e Legalità: quale futuro?"
L'evento è patrocinato dal comune di Lanciano (CH).







Indirizzi di saluto:

- Don Massimo Storelli, viceparroco Parrocchia Spirito Santo
- Dr. Mario Pupillo e Avv. Marcello D’Ovidio, Sindaco e Assessore Istruzione-Trasparenza del Comune di Lanciano

Intervengono:
- Tonino Braccia, già Assistente Polizia di Stato, superstite e grande invalido per terrorismo nella strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980
- Prof. Enzo Di Salvatore, docente di Diritto Costituzionale Università di Teramo

Modera:
- Massimiliano Travaglini, movimento “Agende Rosse”

Durante l’evento sarà proiettato un breve video sulle stragi terroristiche-mafiose e saranno lette le “Riflessioni di Paolo Borsellino”.

La cittadinanza è invitata a partecipare!