Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Incontri Legalità: 3 Maggio Gerbera Gialla con Grasso, Bindi e Roberti

Ci vediamo a...

Legalità: 3 Maggio Gerbera Gialla con Grasso, Bindi e Roberti

gerbera-gialla-mafia-gli-invisibili-2014E' annunciata la presenza del Presidente del Senato, Piero Grasso, del Procuratore nazionale antimafia, Franco Roberti, e del presidente della Commissione parlamentare antimafia, Rosy Bindi, alla "Gerbella gialla", la manifestazione organizzata per sabato prossimo, 3 maggio, a Reggio Calabria dall'associazione Riferimenti presieduta da Adriana Musella.

L'iniziativa si svolge ogni anno il 3 maggio in memoria di Gennaro Musella, l'imprenditore ucciso da un'autobomba proprio il 3 maggio del 1982 a Reggio Calabria.

Alla manifestazione sarà presente anche il Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Federico Cafiero de Raho.

L'iniziativa si aprirà con un corteo anti 'ndrangheta lungo il corso principale di Reggio Calabria con la partecipazione degli studenti delle scuole cittadine. In mattinata, dopo la deposizione di una corona d'alloro del Senato nella via di Reggio Calabria intitolata a Gennaro Musella, ci sarà un convegno col presidente Grasso, la presidente Bindi ed il procuratore Roberti. Nel pomeriggio è in programma un incontro sul tema "Mafia, gli invisibili" cui saranno presenti, oltre alla stessa Bindi ed a Roberti, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Marco Minniti, ed il procuratore Cafiero de Raho.

"La 'Gerbera Gialla', che negli anni è divenuto il fiore simbolo della lotta alla mafia - è detto in un comunicato diffuso dai promotori dell'iniziativa - trasmette un messaggio di memoria ma anche di speranza destinato ai giovani, perché siano loro a costruire una nuova storia di riscatto dalla barbarie mafiosa".

ANSA

SCARICA L'INVITO

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...

UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...


LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...

THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...


LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...

UN EROE BORGHESE

UN EROE BORGHESE

by Corrado Stajano

L'Italia degli anni settanta è l'Italia della loggia...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa