Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Incontri XXIX Anniversario della strage sul treno rapido 904 - 23 Dicembre

Ci vediamo a...

XXIX Anniversario della strage sul treno rapido 904 - 23 Dicembre

rapido-904-s-benedettoLunedì 23 dicembre 2013 alle ore 12.15 nell’area eventi della Stazione di Napoli Centrale si terrà la cerimonia commemorativa del XXIX anniversario della strage sul treno rapido 904 del 23 dicembre 1984.
A 29 anni dall’efferata strage di Natale che provocò la morte di 16 persone e il ferimento di altre 267, il Governo delle “larghe intese” DIMENTICA le vittime.
Alla commemorazione del prossimo 23 dicembre non saranno presenti i rappresentati delle istituzioni nazionali, nè i maggiori esponenti delle realtà locali ma solo i Familiari delle vittime e la cittadinanza.

L’assenza delle istituzioni e' il segno del degrado piu' profondo di questo periodo storico, caratterizzato si' dalla speranza di Giustizia per il nuovo processo sui mandanti, di cui si attende la data, ma avvalorato dal mancato inserimento rapido-904-feritodell’emendamento relativo ai risarcimenti e alle pensioni delle vittime di terrorismo all’interno della Legge di stabilità. Mentre i politici e i loro partiti non perdono nessuno dei loro privilegi e contributi governativi, i superstiti resi invalidi all’80% della capacità lavorativa non potranno accedere alla pensione immediata che gli spetta di diritto, come previsto dalla L.206/2004. Inoltre e' stata ridotta la rosa dei medicinali esenti da ticket, come se le nostre esigenze di guarigione potessero provocare un “buco” alla Sanita' Nazionale.
Per testimoniare il nostro impegno nella lunga strada per l’ottenimento della giustizia dovuta e onorare la memoria delle
vittime, l’“Associazione tra i Familiari delle Vittime della Strage sul Treno Rapido 904” invita la cittadinanza a partecipare alla cerimonia commemorativa che si terrà il 23 dicembre alla stazione di Napoli C.le, alle ore 12.15.
L’evento sarà introdotto da un intervento musicale del maestro Massimo Della Rocca accompagnato dalla voce di Anna Maisto, a cui seguirà il discorso della Presidente dell’associazione e delle autorità presenti.
La manifestazione sarà conclusa da una riflessione di Don Tonino Palmese, coordinatore regionale di Libera.

Per non dimenticare
XXIX Anniversario della strage di natale sul treno rapido 904
23 dicembre 1984 / 23 dicembre 2013
PROGRAMMA
23 Dicembre 2013 ore 12,00 - Atrio Stazione di Napoli C. le
Ore 12.00 Arrivo gonfaloni
Ore 12.15 Introduzione musicale a cura del maestro Massimo Della Rocca accompagnato dalla voce di Anna Maisto
Ore 12.25 Intervento della Presidente dell’Associazione tra i Familiari delle Vittime della Strage sul Treno Rapido 904, Rosaria Manzo
A seguire interventi delle Autorità presenti
Ore 12.55 Sarà osservato un minuto di silenzio
Ore 12.56 Riflessioni di Don Tonino Palmese, coordinatore regionale di Libera Campania
Ore 13.15 Deposizione di una corona di fiori al binario n.11, ai piedi della targa che ricorda le vittime.
Si rende noto che nello stesso giorno alle ore 11.00 presso la stazione ferroviaria di San Benedetto Val di Sambro, i rappresentanti del consiglio esecutivo del Comitato di Solidarietà alle vittime delle stragi con la collaborazione del comune di San Benedetto Val di Sambro si riuniranno per un momento di raccoglimento. Ai piedi della lapide commemorativa verrà deposta una corona.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa