Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Ci vediamo a...

''Dal diritto vigente, nazionale e comunitario, al diritto vivente'' - Roma, 30 Settembre

A un anno dalla scomparsa di Mario Almerighi hanno organizzato una giornata di studio in suo ricordo
Lunedì 30 settembre
, dalle ore 9.30 alle ore 13.30, nell'Aula Occorsio del Tribunale penale di Roma, in Piazzale Clodio, avrà luogo il convegno intitolato "Dal diritto vigente, nazionale e comunitario, al diritto vivente" dell'Associazione Sandro Pertini - Isonomia.
Dopo i saluti istituzionali, introdurrà i lavori Adelmo Manna, avvocato e professore ordinario di diritto penale presso l'Università di Foggia, e Vito D'Ambrosio, presidente dell'Associazione Sandro Pertini - Isonomia, già sostituto procuratore generale presso la Corte di Cassazione.
Interverranno: Cesare Mirabelli, presidente emerito - Corte Costituzionale, che relazionerà su "Interpretazione e integrazione del diritto: il ruolo dei giuristi", mentre Roberto Giovanni Conti, consigliere Corte Suprema di Cassazione, su "Diritti fondamentali e giudici di vecchia e nuova generazione. Doverosità, opportunità o peso?", Ombretta Di Giovine, Prof.ssa di diritto penale dell'Università di Foggia, interverrà su "La giurisprudenza penale tra distorsioni e obiettivi di politica criminale", Maria Gabriella Luccioli, già presidente I° sezione Civile Corte Suprema di Cassazione, su "La tutela dei diritti fondamentali nel diritto vivente e i ritardi della politica" e infine Luigi Stortoni, Prof. ordinario di diritto penale Università di Bologna, su "La norma penale tra legge e giudice".
Concluderà il convegno Leonardo Agueci, già procuratore della Repubblica Aggiunto presso il Tribunale di Palermo.

Saranno accreditati dal Consiglio dell'ordine degli avvocati di Roma i crediti formativi.