Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Eventi 9 Maggio - Aula Bunker di Palermo

Ci vediamo a...

9 Maggio - Aula Bunker di Palermo

20190509 aula bunkerL’Aula Bunker di Palermo è uno di quei luoghi di Palermo che hanno fatto la storia della lotta alla mafia.
Il 9 Maggio è una data importante è il giorno della memoria a Cinisi in cui si ricorda Peppino Impastato, l'attivista e giornalista fondatore di Radio Aut ucciso il 9 maggio 1978 a Cinisi, paese in provincia di Palermo in cui era nato e operava schierandosi contro mafia e malaffare.
Una visita speciale quindi quella per gli studenti della scuola secondaria di primo grado “Borgese -XXVII Maggio” di Palermo. I giovani ragazzi prenderanno parte anche ad un dibattito sul tema della lotta alla mafia come movimento culturale a cui parteciperanno il dott. Leonardo Agueci, già procuratore aggiunto a Palermo e di Graziella Accetta e Ninni Domino, genitori del piccolo Claudio barbaramente ucciso da mano mafiosa a San Lorenzo, Massimo Sole, fratello di Giammatteo vittima innocente di mafia, Nando Domè, figlio di Giovanni vittima innocente della strage di Viale Laziocome familiari vittime di mafia e Angelo Sicilia, drammaturgo e regista palermitano da sempre schierato in prima linea nella lotta alla mafia e nella diffusione della legalità nelle scuole attraverso i suoi spettacoli dei "pupi antimafia" che raccontano le gesta di chi è caduto combattendo contro Cosa nostra.
L’appuntamento, fortemente voluto dalla D.S. Giuseppa Di Blasi, nell’ambito del progetto “La mafia non uccide i bambini” e realizzato con il contributo dell’Assessorato Regionale dell’Istruzione e Formazione Professionale, è stato organizzato dalle Agende Rosse "Paolo Borsellino” di Palermo, coordinato dalla prof.ssa Rosaria Melilli e si terrà giovedì 9 maggio a partire dalle 9,30.
Saranno ospiti anche Giuseppe Castronovo, Davide Minio e Giovanna Pedroni attivisti delle Agende Rosse.
Il percorso di legalità proseguirà nel pomeriggio con la partecipazione di alunni, docenti ed attivisti Agende Rosse al corteo in memoria di Peppino Impastato dalla sede di Radio Aut di Terrasini fino a Casa Memoria a Cinisi.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

GOTHA

GOTHA

by Claudio Cordova

Un'inchiesta che affonda le radici nella storia della...

A CASA NOSTRA

A CASA NOSTRA

by Danilo Guerretta, Monica Zornetta

"Parlare di mafia in Veneto? Ma se qui...


MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by Sergio Nazzaro

Nel dicembre 2012, dopo la denuncia di una...

MALAPUGLIA

MALAPUGLIA

edited by Andrea Leccese

Il fenomeno mafioso attecchisce in Puglia con molto...


IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa