Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Ci vediamo a...

La verità oltre le fiction: IMD racconta l'arresto di latitanti - Jesi e Moie, 28 Febbraio e 1° Marzo

201902032801 strateghi maleIl gruppo di Ancona e provincia del Movimento “Le Agende Rosse” ha il piacere e l’onore di organizzare due incontri unici con uno “sbirro” già componente della Sezione Catturandi della Squadra Mobile di Palermo. Un poliziotto costretto ad usare uno pseudonimo (IMD) e a travisare il suo volto dietro un mefisto per aver partecipato alle indagini e agli arresti che hanno portato in carcere i più importanti boss di Cosa Nostra, tra cui Bernardo Provenzano, Giovanni Brusca, Salvatore e Sandro Lo Piccolo, Vito Vitale e Gianni Nicchi.
IMD porta la testimonianza del vero Servitore dello Stato che, insieme ai colleghi della Sezione Catturandi, attraverso appostamenti, pedinamenti, controllo del territorio, intercettazioni ambientali e telefoniche, aveva il compito di raccogliere le prove per individuare i covi in cui i più pericolosi latitanti si nascondevano. Un lavoro minuzioso, certosino, paziente, che spesso, per arrivare al risultato, ha richiesto anni e anni di indagini complesse e portato fatiche e non poche frustrazioni. Un lavoro serio e attento, al quale non rendono giustizia le tante fiction sempre più spesso trasmesse in tv, che molto volte tendono anche a presentare come “eroi” i protagonisti di alcune operazioni antimafia ancora oggi avvolte nel mistero e sulle quali si attende da tempo che venga fatta chiarezza.
Così come chiarezza ma soprattutto verità e giustizia si attendono per la morte di Nino Agostino, sua moglie Ida Castelluccio e il loro bimbo che la donna portava ancora in grembo, uccisi a colpi di pistola, poco dopo il rientro dal loro viaggio di nozze, in circostanze misteriose e mai chiarite. L’omicidio del collega poliziotto e della sua giovanissima moglie si intreccia con le altre vicende raccontate nell’ultimo libro di IMD, “Gli strateghi del male”, che l’Autore presenterà in occasione dei due incontri serali del 28 febbraio alle ore 21 al Teatro Cocuje di Jesi (AN), in via dell’Esino n. 13, e del marzo alle ore 21 alla Biblioteca “La Fornace” di Moie di Maiolati Spontini (AN), in via della Fornace 23.
Eventi ad ingresso libero e gratuito

L'evento facebook.com/events/634852403611321