Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Ci vediamo a...

''No alla violenza e no alla mafia'' - Pesaro, 15 Febbraio

20190215 marcia pesaro“No alla violenza e no alla mafia”. E’ questo il titolo della marcia organizzata a Pesaro il 15 febbraio prossimo a distanza di un mese e mezzo dall’omicidio di Marcello Bruzzese, fratello del collaboratore di giustizia Girolamo Biagio, il giorno di Natale. Alla luce del tragico episodio, i presidenti dei quartieri centro-mare e Montegranaro-Muraglia, Luca Storni e Luca Pandolfi, hanno promosso una marcia che si terrà venerdì 15 febbraio alle 19, da via Bovio fino al Palazzo di Giustizia. Due luogo simbolici: il primo perché è la via dove è accaduto l’efferato fatto di sangue costato la vita a Marcello Bruzzese; il secondo perché in Piazzale Carducci si affaccia il Tribunale, considerato il luogo della legalità.
“Ci saranno tante associazioni, da quelle laiche e quelle cattoliche; si sta muovendo chi è sensibile all’argomento - hanno detto i presidenti - Con la marcia vogliamo testimonia la nostra presenza, il nostro chiaro rifiuto della cultura della violenza e dell’illegalità dello spregio della vita dell’uomo. Ma anche un segno di solidarietà e vicinanza a tutti coloro che lottano più di noi, ogni giorni per la legalità, il rispetto della legge e l’onestà. Una marcia silenziosa contro la volgarità assordante di quelle armi da fuoco che il giorno di Natale hanno spazzato una vita, ma non la nostra comunità”.

Info: facebook.com