Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Ci vediamo a...

Confiscati Bene 2.0 (Restituire i beni alla comunità) - Roma, 20 Novembre

20181120 portale confisca beni romaPresentazione portale monitoraggio Beni Confiscati
Il 20 novembre alle ore 10, alla sala della Treccani in Piazza dell'Enciclopedia 4 a Roma (vicino largo Argentina), verrà presentato un portale che consentirà a tutti i cittadini (ed ovviamente ancor più a chi è direttamente interessato al tema) di monitorare e stimolare l'utilizzo dei beni confiscati alle mafie presenti nel proprio territorio.

PROGRAMMA

Accoglienza e registrazione dei partecipanti
Presenta la giornata: Tatiana Giannone (Segreteria Nazionale Associazione Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie)

Ore 10 Saluti introduttivi
A cura di Loredana Grimaldi, direttore Generale di Fondazione TIM; Ennio Maria Sodano, Direttore dell’agenzia nazionale dell’amministrazione e della destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata; Davide Pati, ufficio di presidenza di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie.
Presentazione e lancio del portale Confiscati Bene 2.0
A cura di Tatiana Giannone (Segreteria Nazionale Associazione Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie) e Gianluca De Martino (Socio Associazione OnData)

Ore 11 Tavola rotonda sul tema
“Trasparenza e monitoraggio civico dei beni confiscati: dalla quantità alla qualità dei dati”
Partecipano al dibattito:
Franca Imbergamo | Sostituto Procuratore Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo
Stefano Caponi | Responsabile Informatico Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni
Sequestrati e Confiscati alla criminalità organizzata
Andrea Borruso | Presidente Associazione OnData
Gianpiero Cioffredi | Presidente Osservatorio sulla Legalità e la Sicurezza della Regione Lazio
Simona De Luca | Referente OpenCoesione, NUVAP e Dipartimento per le politiche di Coesione, Presidenza del Consiglio dei Ministri
Modera il dibattito: Leonardo Ferrante | Segreteria Nazionale Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie

Ore 12 Il ruolo della cittadinanza attiva
Tre esperienze di riutilizzo di beni confiscati alle mafie:
Cascina Carla e Bruno Caccia (Piemonte) - Noemi Tacconi (Membro dell’Associazione Acmos)
• Biblioteca Collina della Pace (Lazio) - Paola Tinchitella (direttrice del polo bibliotecario Collina della Pace)
• Cooperativa sociale Terre Joniche Libera Terra (Calabria) - Umberto Ferrari (Membro del coordinamento Libera in Calabria)
Due esperienze di monitoraggio civico sui beni confiscati alle mafie:
• Delegazione di studenti del percorso progettuale “A scuola di Open Coesione”
• Delegazione di partecipanti ad un campo estivo tematico “E!state Liberi!” - Valentina Barca e Sara Capitanio (Organizzatrici dei campi E!state Liberi! Sul monitoraggio civico)
Modera: Riccardo Christian Falcone (Membro della Segreteria Regionale di Libera in Campania)

Ore 13 Conclusioni e saluti finali
A cura di Loredana Grimaldi, direttore Generale di Fondazione TIM; Davide Pati, Ufficio di Presidenza di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie.

Aperitivo di saluto con i prodotti di Libera Terra.

Si può dare conferma a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.