Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Eventi Confiscati Bene 2.0 (Restituire i beni alla comunità) - Roma, 20 Novembre

Ci vediamo a...

Confiscati Bene 2.0 (Restituire i beni alla comunità) - Roma, 20 Novembre

20181120 portale confisca beni romaPresentazione portale monitoraggio Beni Confiscati
Il 20 novembre alle ore 10, alla sala della Treccani in Piazza dell'Enciclopedia 4 a Roma (vicino largo Argentina), verrà presentato un portale che consentirà a tutti i cittadini (ed ovviamente ancor più a chi è direttamente interessato al tema) di monitorare e stimolare l'utilizzo dei beni confiscati alle mafie presenti nel proprio territorio.

PROGRAMMA

Accoglienza e registrazione dei partecipanti
Presenta la giornata: Tatiana Giannone (Segreteria Nazionale Associazione Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie)

Ore 10 Saluti introduttivi
A cura di Loredana Grimaldi, direttore Generale di Fondazione TIM; Ennio Maria Sodano, Direttore dell’agenzia nazionale dell’amministrazione e della destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata; Davide Pati, ufficio di presidenza di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie.
Presentazione e lancio del portale Confiscati Bene 2.0
A cura di Tatiana Giannone (Segreteria Nazionale Associazione Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie) e Gianluca De Martino (Socio Associazione OnData)

Ore 11 Tavola rotonda sul tema
“Trasparenza e monitoraggio civico dei beni confiscati: dalla quantità alla qualità dei dati”
Partecipano al dibattito:
Franca Imbergamo | Sostituto Procuratore Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo
Stefano Caponi | Responsabile Informatico Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni
Sequestrati e Confiscati alla criminalità organizzata
Andrea Borruso | Presidente Associazione OnData
Gianpiero Cioffredi | Presidente Osservatorio sulla Legalità e la Sicurezza della Regione Lazio
Simona De Luca | Referente OpenCoesione, NUVAP e Dipartimento per le politiche di Coesione, Presidenza del Consiglio dei Ministri
Modera il dibattito: Leonardo Ferrante | Segreteria Nazionale Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie

Ore 12 Il ruolo della cittadinanza attiva
Tre esperienze di riutilizzo di beni confiscati alle mafie:
Cascina Carla e Bruno Caccia (Piemonte) - Noemi Tacconi (Membro dell’Associazione Acmos)
• Biblioteca Collina della Pace (Lazio) - Paola Tinchitella (direttrice del polo bibliotecario Collina della Pace)
• Cooperativa sociale Terre Joniche Libera Terra (Calabria) - Umberto Ferrari (Membro del coordinamento Libera in Calabria)
Due esperienze di monitoraggio civico sui beni confiscati alle mafie:
• Delegazione di studenti del percorso progettuale “A scuola di Open Coesione”
• Delegazione di partecipanti ad un campo estivo tematico “E!state Liberi!” - Valentina Barca e Sara Capitanio (Organizzatrici dei campi E!state Liberi! Sul monitoraggio civico)
Modera: Riccardo Christian Falcone (Membro della Segreteria Regionale di Libera in Campania)

Ore 13 Conclusioni e saluti finali
A cura di Loredana Grimaldi, direttore Generale di Fondazione TIM; Davide Pati, Ufficio di Presidenza di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie.

Aperitivo di saluto con i prodotti di Libera Terra.

Si può dare conferma a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

GOTHA

GOTHA

by Claudio Cordova

Un'inchiesta che affonda le radici nella storia della...

A CASA NOSTRA

A CASA NOSTRA

by Danilo Guerretta, Monica Zornetta

"Parlare di mafia in Veneto? Ma se qui...


MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by Sergio Nazzaro

Nel dicembre 2012, dopo la denuncia di una...

MALAPUGLIA

MALAPUGLIA

edited by Andrea Leccese

Il fenomeno mafioso attecchisce in Puglia con molto...


IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa