Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Eventi Basta trattative stato-mafie - Napoli, 1° Aprile

Ci vediamo a...

Basta trattative stato-mafie - Napoli, 1° Aprile

striscione sostegno di matteo napoliSabato 1° aprile alle ore 9 si terrà, col patrocinio del comune di Napoli, l'evento intitolato 'Basta trattative stato-mafie', presso l'Offcina delle culture "Gelsomina Verde" in via Arcangelo Ghisleri - lotto P5, 80144 Napoli. All'evento organizzato da Agende Rosse di Salvatore Borsellino in Campania interverranno:

Giovanni Conzo, pubblico ministero
Ciro Corona, presidente di Resistenza Anticamorra
Pino Aprile, giornalista e scrittore
Luigi de Magistris, sindaco di Napoli
Salvatore Borsellino, presidente ass. Agende Rosse

Modera:
Nicla Tirozzi del Movimento Agende Rosse - gruppo Paolo Borsellino - Campania

Due le nostre parole d'ordine:
#RompereIlSilenzio sulle sorti del pm Nino Di Matteo e di tutti gli altri Uomini degni servitori dello Stato. Ciò che chiediamo è che si abbatta il muro del silenzio dei massimi esponenti istituzionali, che si rendono di fatto complici delle minacce di morte soprattutto a carico del pm palermitano.

#BastaTrattativeStatoMafie, perché le mafie senza corruzione e collusione non esistono e non possono esistere. Le mafie che combattiamo sono il sodalizio tra politica corrotta, istituzioni deviate, imprenditoria criminale e delinquenza organizzata. Così anche le «ecomafie», che riteniamo siano tra le più drammatiche e diffuse espressioni del consociativismo sopra espresso, le riconosciamo con la parola «trattativa».

I legami viziosi con persone che hanno un ruolo politico o istituzionale in genere, volti ad interessi privati reciproci, spesso conosciuti ma raramente denunciati, sono il peggior male della nostra società. Il riferimento può essere sia all'impunità delle mafie (per i ruoli di vertice) fino al maxi-processo e oltre col rinnovo del patto, sia alle tangenti, sia alle leggi vergogna annientatrici del senso di Giustizia, sia alla disinformazione e al programmato regresso culturale del Paese attraverso i mass media e la distruzione del sistema scolastico. Delitti contro la collettività perpetrati da uomini d'affari, col colletto bianco ma con le mani sporche di sangue quanto un rozzo analfabeta come Totò Riina.
Come si può non inorridire e non condannare al pari di un Riina chi fa esplodere una bomba in una piazza o su un treno, chi depista indagiani sulle stragi, chi smaltisce e chi collude nello smaltimento irregolare di rifuti nocivi (liquami, fumi e solidi), chi precarizza il lavoro, chi investe i soldi pubblici di un Paese in defict in armamenti (con finmeccanca denunciata come una delle piú corrotte imprese private al mondo, in cui è stato piazzato Gianni De Gennaro coinvolto nelle peggiori vicende del Paese, dalle stragi del 1992-’93 alla mattanza del G8 di Genova del 2001).
Pretendiamo che il codice antimafia tutto, dalle intercettazioni al sequestro e confisca dei beni, venga applicato di pari come ai mafiosi cosí ai collusi che siano politici, personaggi istituzionali, imprenditori o altro.

L'evento facebook.com/events/186568315178081

Le recensioni di AntimafiaDuemila

MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by Sergio Nazzaro

Nel dicembre 2012, dopo la denuncia di una...

MALAPUGLIA

MALAPUGLIA

edited by Andrea Leccese

Il fenomeno mafioso attecchisce in Puglia con molto...


IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LE MAFIE NELL'ECONOMIA LEGALE

LE MAFIE NELL'ECONOMIA LEGALE

by Rocco Sciarrone, Luca Storti

Le mafie continuano a prosperare sia nelle zone...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

SALVATORE CANCEMI: RIINA MI FECE I NOMI DI...

SALVATORE CANCEMI: RIINA MI FECE I NOMI DI...

by Giorgio Bongiovanni

Le particolarità di questo libro 1. E’ la prima...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa