Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Ci vediamo a...

Tra la via Aemilia e il West - 23 Luglio

20160723 tra via amelia westPresentazione di: “Tra la via Aemilia e il West", il nuovo dossier sulle mafie in Emilia Romagna realizzato dalle associazioni AdEst, Gruppo dello Zuccherificio di Ravenna, Gruppo Antimafia Pio La Torre di Rimini e dal movimento R.E.T.E di San Marino.
Se fosse una fiaba l’incipit d’apertura potrebbe essere “C’era una volta”. “C’era una volta” la legge sui sorvegliati speciali, ereditata dal fascistissimo “confino”. Fu seguendo quella legge che, dal 1958 fino quasi ai giorni nostri, l’Emilia Romagna è stata terra di migrazioni, non di poveri disperati arrivati con i barconi, ma di mafiosi patentati e potenti, inviati dallo Stato nella “Rossa Emilia” per “ravvedersi”. (Dal cap I)
Il lavoro è diviso in sei sezioni e racconta la presenza delle mafie a 360 gradi in tutta la regione e nel paradiso fiscale di San Marino, tra affari, droghe, appalti truccati, cooperative (ex) rosse conviventi, opulenza della politica e della società civile con la sezione finale, a cura di Salvo Ognibene, dedicata al rapporto tra mafie e chiesa.

Il dossier, autoprodotto e autofinanziato, è scaricabile gratuitamente cliccando qui!


L'evento www.facebook.com/events/262703880776068

DOVE
PCdI - sezione “Irma Bandiera” - Bologna
Via Lodovico Berti 15/A

QUANDO
Sabato 23 luglio, dalle ore 18:00 alle ore 21:00