Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Eventi ''Infiltrazioni mafiose e corruzione al nord'' - Bologna, 15 Dicembre

Ci vediamo a...

''Infiltrazioni mafiose e corruzione al nord'' - Bologna, 15 Dicembre

corruzione mani blackIncontro con Raffaele Cantone
Martedì 15 dicembre, a partire dalle 18, in Cappella Farnese a Palazzo d'Accursio, si svolgerà l’iniziativa “Infiltrazioni mafiose e corruzione al nord. Il ruolo di prevenzione degli Enti Locali”, promossa dal Comune di Bologna e dall’Associazione Avviso Pubblico e momento conclusivo del percorso formativo rivolto ai dipendenti dell’Amministrazione comunale “Etica Pubblica e Cultura della Legalità”.

Interverranno il Sindaco di Bologna Virginio Merola, il Presidente Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, il Prefetto di Bologna Ennio Mario Sodano, il Presidente di Avviso Pubblico Roberto Montà.

Ospite d'onore il Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone.

L'iniziativa sarà introdotta da Nadia Monti, Assessore alla Legalità Comune di Bologna e Coordinatrice Regionale di Avviso Pubblico, e moderata da Andrea Cangini, Direttore Qn - Il Resto del Carlino.

Virginio Merola, Sindaco di Bologna, ha dichiarato: “Abbiamo chiesto ad Avviso Pubblico di accompagnarci a costruire, col supporto della Regione Emilia-Romagna, un corso di formazione per ragionare su quali siano i migliori strumenti, tecnici e culturali, di cui un Ente si deve dotare per affrontare questi fenomeni. Il risultato è stato un percorso formativo rivolto a dirigenti e dipendenti del Comune di Bologna, che ci ha sostenuto nel comprendere con maggior chiarezza l'evoluzione del fenomeno della corruzione. Ci ha fatto riflettere sia sulle logiche di prevenzione, sia sui temi dell'etica pubblica, della responsabilità e del ruolo che amministratori e dipendenti possono assumere, insieme, per essere sempre di più e sempre meglio al servizio della propria comunità”.

Roberto Montà, Presidente di Avviso Pubblico, ha dichiarato: “Sin dall'anno della sua fondazione, la nostra Associazione ha nella sua mission il sostegno alle Amministrazioni che vogliano impegnarsi su questi temi. Un sostegno che si declina in termini di formazione e di conoscenza, ma anche come unione, costruzione di relazioni, possibilità di costruire scambi intorno ai problemi che si esperiscono ed alle prassi, le innovazioni, che si mettono in campo. Credo infatti, in quanto Amministratore che prova a progettare ed attuare azioni di contrasto alla criminalità, sia sempre più importante approfondire, studiare, conoscere i fenomeni nella loro profondità e nelle loro evoluzioni”.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

GOTHA

GOTHA

by Claudio Cordova

Un'inchiesta che affonda le radici nella storia della...

A CASA NOSTRA

A CASA NOSTRA

by Danilo Guerretta, Monica Zornetta

"Parlare di mafia in Veneto? Ma se qui...


MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by Sergio Nazzaro

Nel dicembre 2012, dopo la denuncia di una...

MALAPUGLIA

MALAPUGLIA

edited by Andrea Leccese

Il fenomeno mafioso attecchisce in Puglia con molto...


IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa