Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Ci vediamo a...

“Le infiltrazioni delle mafie nell’economia legale: mafie senza confini” - 10 Aprile

20150415-icarol 3 aprile 2014 il Parlamento Europeo e il Consiglio dell’Unione Europea hanno adottato la Direttiva 2014/42/UE relativa al congelamento e alla confisca dei beni strumentali e dei proventi da reato.

A poco meno di un anno dalla storica direttiva europea, i partners di ICARO organizzano, all’interno del progetto stesso, un Convegno Internazionale
“Le infiltrazioni delle mafie nell’economia legale: mafie senza confini”

Venerdì 10 Aprile 2015
Comune di Milano – Palazzo Marino – Sala Alessi – Piazza della Scala n. 2
per illustrare quanto le mafie siano intrecciate con l’economia legale, quanto sia gravoso il loro peso e che anticorpi siano stati studiati e realizzati per stroncare le infiltrazioni e ridare ossigeno ai settori economici che sono entrati in contatto con il virus mafioso, sia a livello nazionale sia a livello europeo.

Durante il convegno verranno presentati casi studio ed esperienze spagnole, inglesi, francesi, tedesche e serbe e verrà ampiamente illustrata la casistica italiana; verranno inoltre socializzati i primi risultati e le ricerche del progetto ICARO.

ARCI, Università degli Studi di Milano, CGIL Lombardia, Avviso Pubblico, SAO e il CdIE sono i partners del progetto europeo ICARO – Instrument to remove Confiscated Asset Recovery’s Obstacle, un progetto nato con l’obiettivo di favorire la conoscenza di questa realtà, e di proporre soluzioni che permettano alla gran parte di queste aziende di assumere valore sul mercato, rilanciando produttività e occupazione.

Programma:

Ore 8:30 - 9:00 Registrazione dei partecipanti

Ore 9:00 - 9:15 Saluti Istituzionali di Basilio Rizzo, Presidente Consiglio Comunale

Relazioni - Coordina Jole Garuti, Associazione Saveria Antiochia Osservatorio antimafia

Ore 9:15 - 9:30 Presentazione del progetto “ICARO” – Luigi Lusenti, coordinatore del progetto, ARCI Milano

Ore 9:30 - 10:00 Le imprese mafiose: origini, caratteristiche, evoluzione: alcuni tratti del caso italiano – Nando Dalla Chiesa, Università degli Studi di Milano

Ore 10:00 - 10:30 Sequestro e confisca di beni e aziende mafiose in Italia. L’ANBSC oggi -Umberto Postiglione, Direttore di ANBSC

Ore 10:30 - 11:00 Le aziende confiscate alle mafie e l’economia legale – Francesco Menditto, Procuratore della Repubblica – Tribunale di Lanciano

Ore 11:00 - 11:15 Pausa caffé

Ore 11:15 - 11:40 Ruolo degli Enti locali nella gestione dei beni confiscati alle mafie – Roberto Montà, Presidente di Avviso Pubblico

Ore 11:40 - 12:05 Strumenti principali di cooperazione giudiziaria in ambito europeo di contrasto ai fenomeni d’infiltrazione mafiosa nell’economia (riciclaggio ed autoriciclaggio) – problematiche e prospettive - Pietro Suchan, Eurojust Europa

Ore 12:05 - 12:30 Presentazione della ricerca ICARO “Politiche, norme e raccomandazioni europee in materia di beni/aziende confiscati e loro riutilizzo sociale” – Francesco Memo, Ricercatore C.d.I.E, Ilaria Meli, Ricercatrice Università degli Studi di Milano

Ore 12:30 - 12:55 Presentazione della “Ricerca ICARO sulle aziende confiscate in Italia” -Stefania Pellegrini, Università di Bologna

Ore 13:00 - 14:15 Pausa pranzo

Ore 14:15 Ripresa dei lavori. Coordina Vincenzo Moriello, CGIL Lombardia

Ore 14:15 - 14:45 Vecchie e nuove mafie. Mafie senza frontiere – Federico Varese (Università di Oxford); Beni confiscati ed economia illegale in Spagna – J. Palomo (Università Rey Juan Carlos, Madrid)

Ore 14:45 - 16:00 Testimonianze: Ousseynou Dieng, Fondazione Sevilla Acoge – Il contrasto alla criminalità organizzata in Spagna; Francesca Festa, borsista Erasmus Unimi –”La criminalità organizzata in Francia: monitoraggio e spunti di ricerca”; Monica Usai, FLARE – Free Legality and Rights in Europe – Associazioni antimafia in Europa; Verena Zoppei, Associazione “Mafia? Nein Danke” di Berlino- Il contrasto alla criminalità organizzata in Germania; Darjia Sajin, Sottosegretario del Dipartimento di Economia, Lavoro e pari opportunità –Provincia di Vojvodina, Serbia- Attività antimafia in Serbia.

Ore 16:00 - 16:15 Pausa Caffé

Ore 16:15 - 18:00 Tavola rotonda: Franco Mirabelli (Commissione Parlamentare Antimafia),Maurizio De Lucia (Sostituto Procuratore Nazionale Antimafia), Davide Pati (Responsabile di Libera per i beni confiscati), Elly Schlein (Parlamentare europea), Luciano Silvestri (CGIL, promotore della campagna “Io riattivo il lavoro”), Un Rapresentante della Comunità Europea.

Ore 18:00 - 18:15 Conclusioni di Luigi Lusenti

Tratto da:
arcimilano.it