Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Eventi “Le infiltrazioni delle mafie nell’economia legale: mafie senza confini” - 10 Aprile

Ci vediamo a...

“Le infiltrazioni delle mafie nell’economia legale: mafie senza confini” - 10 Aprile

20150415-icarol 3 aprile 2014 il Parlamento Europeo e il Consiglio dell’Unione Europea hanno adottato la Direttiva 2014/42/UE relativa al congelamento e alla confisca dei beni strumentali e dei proventi da reato.

A poco meno di un anno dalla storica direttiva europea, i partners di ICARO organizzano, all’interno del progetto stesso, un Convegno Internazionale
“Le infiltrazioni delle mafie nell’economia legale: mafie senza confini”

Venerdì 10 Aprile 2015
Comune di Milano – Palazzo Marino – Sala Alessi – Piazza della Scala n. 2
per illustrare quanto le mafie siano intrecciate con l’economia legale, quanto sia gravoso il loro peso e che anticorpi siano stati studiati e realizzati per stroncare le infiltrazioni e ridare ossigeno ai settori economici che sono entrati in contatto con il virus mafioso, sia a livello nazionale sia a livello europeo.

Durante il convegno verranno presentati casi studio ed esperienze spagnole, inglesi, francesi, tedesche e serbe e verrà ampiamente illustrata la casistica italiana; verranno inoltre socializzati i primi risultati e le ricerche del progetto ICARO.

ARCI, Università degli Studi di Milano, CGIL Lombardia, Avviso Pubblico, SAO e il CdIE sono i partners del progetto europeo ICARO – Instrument to remove Confiscated Asset Recovery’s Obstacle, un progetto nato con l’obiettivo di favorire la conoscenza di questa realtà, e di proporre soluzioni che permettano alla gran parte di queste aziende di assumere valore sul mercato, rilanciando produttività e occupazione.

Programma:

Ore 8:30 - 9:00 Registrazione dei partecipanti

Ore 9:00 - 9:15 Saluti Istituzionali di Basilio Rizzo, Presidente Consiglio Comunale

Relazioni - Coordina Jole Garuti, Associazione Saveria Antiochia Osservatorio antimafia

Ore 9:15 - 9:30 Presentazione del progetto “ICARO” – Luigi Lusenti, coordinatore del progetto, ARCI Milano

Ore 9:30 - 10:00 Le imprese mafiose: origini, caratteristiche, evoluzione: alcuni tratti del caso italiano – Nando Dalla Chiesa, Università degli Studi di Milano

Ore 10:00 - 10:30 Sequestro e confisca di beni e aziende mafiose in Italia. L’ANBSC oggi -Umberto Postiglione, Direttore di ANBSC

Ore 10:30 - 11:00 Le aziende confiscate alle mafie e l’economia legale – Francesco Menditto, Procuratore della Repubblica – Tribunale di Lanciano

Ore 11:00 - 11:15 Pausa caffé

Ore 11:15 - 11:40 Ruolo degli Enti locali nella gestione dei beni confiscati alle mafie – Roberto Montà, Presidente di Avviso Pubblico

Ore 11:40 - 12:05 Strumenti principali di cooperazione giudiziaria in ambito europeo di contrasto ai fenomeni d’infiltrazione mafiosa nell’economia (riciclaggio ed autoriciclaggio) – problematiche e prospettive - Pietro Suchan, Eurojust Europa

Ore 12:05 - 12:30 Presentazione della ricerca ICARO “Politiche, norme e raccomandazioni europee in materia di beni/aziende confiscati e loro riutilizzo sociale” – Francesco Memo, Ricercatore C.d.I.E, Ilaria Meli, Ricercatrice Università degli Studi di Milano

Ore 12:30 - 12:55 Presentazione della “Ricerca ICARO sulle aziende confiscate in Italia” -Stefania Pellegrini, Università di Bologna

Ore 13:00 - 14:15 Pausa pranzo

Ore 14:15 Ripresa dei lavori. Coordina Vincenzo Moriello, CGIL Lombardia

Ore 14:15 - 14:45 Vecchie e nuove mafie. Mafie senza frontiere – Federico Varese (Università di Oxford); Beni confiscati ed economia illegale in Spagna – J. Palomo (Università Rey Juan Carlos, Madrid)

Ore 14:45 - 16:00 Testimonianze: Ousseynou Dieng, Fondazione Sevilla Acoge – Il contrasto alla criminalità organizzata in Spagna; Francesca Festa, borsista Erasmus Unimi –”La criminalità organizzata in Francia: monitoraggio e spunti di ricerca”; Monica Usai, FLARE – Free Legality and Rights in Europe – Associazioni antimafia in Europa; Verena Zoppei, Associazione “Mafia? Nein Danke” di Berlino- Il contrasto alla criminalità organizzata in Germania; Darjia Sajin, Sottosegretario del Dipartimento di Economia, Lavoro e pari opportunità –Provincia di Vojvodina, Serbia- Attività antimafia in Serbia.

Ore 16:00 - 16:15 Pausa Caffé

Ore 16:15 - 18:00 Tavola rotonda: Franco Mirabelli (Commissione Parlamentare Antimafia),Maurizio De Lucia (Sostituto Procuratore Nazionale Antimafia), Davide Pati (Responsabile di Libera per i beni confiscati), Elly Schlein (Parlamentare europea), Luciano Silvestri (CGIL, promotore della campagna “Io riattivo il lavoro”), Un Rapresentante della Comunità Europea.

Ore 18:00 - 18:15 Conclusioni di Luigi Lusenti

Tratto da:
arcimilano.it

Le recensioni di AntimafiaDuemila

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa