Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Eventi “Vivi li hanno presi, vivi li rivogliamo” - 26 Novembre

Ci vediamo a...

“Vivi li hanno presi, vivi li rivogliamo” - 26 Novembre

20141126-vivi-presi-vivi-rivogliamo

Il prossimo 26 novembre 2014, in dieci città italiane (Roma, Milano, Padova, Torino, Bari, Napoli, Palermo, Bologna, Firenze, Pisa) ci saranno sit-in e manifestazioni in sostegno della società civile messicana che da settimane sta chiedendo verità e giustizia per i 43 studenti che sono stati fatti sparire nel nulla dal governo di Iguala in stretta collaborazione con i cartelli del narcotraffico. Sono oltre 27.000 gli uomini e le donne fatti sparire in Messico negli ultimi anni, di questi nessuno è stato ritrovato. ”Chiediamo, inoltre - dichiara Tonio Dell’Olio, responsabile Libera Internazionale - la immediata creazione di una Commissione per la Verita’ e la Giustizia, una Commissione indipendente, assistita tecnicamente dall’Alto Commissario per i Diritti Umani delle Nazioni Unite e i cui componenti vengano approvati dalle famiglie delle vittime. Verita’ e Giustizia non sono concetti teorici, e i lavori di una Commissione di questo tipo, cosi’ come la storia nel mondo ha dimostrato negli anni scorsi, rappresenta anche l’unica garanzia per l’immagine delle istituzioni messicane”.

In Messico il 26 settembre numerosi studenti - insegnanti della Normal Rural di Ayotzinapa stavano raccogliendo fondi a Iguala per partecipare alla marcia commemorativa della strage del 2 ottobre 1968 a Città del Messico. 43 di loro furono fati sparire.
In preparazione della giornata di mobilitazione sono gia’ centinaia - informa una nota - le adesioni di studenti, cittadini, giovani, che da tutta Italia stanno postando una foto con un cartello con la scritta “#26n mobilitati anche tu! Vivi li hanno presi e vivi li rivogliamo” usando gli hashtag #26N #JusticiayVerdad #Mexicoxpaz

Per saperne di più e partecipare alla manifestazione: libera.it

Per sapere nei dettagli cosa è accaduto ad Iguala: messicoxlapace.it

L'evento facebook: facebook.com/events/347664805412891

Le recensioni di AntimafiaDuemila

GOTHA

GOTHA

by Claudio Cordova

Un'inchiesta che affonda le radici nella storia della...

A CASA NOSTRA

A CASA NOSTRA

by Danilo Guerretta, Monica Zornetta

"Parlare di mafia in Veneto? Ma se qui...


MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by Sergio Nazzaro

Nel dicembre 2012, dopo la denuncia di una...

MALAPUGLIA

MALAPUGLIA

edited by Andrea Leccese

Il fenomeno mafioso attecchisce in Puglia con molto...


IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa