Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Ci vediamo a...

Il circuito penale minorile: una porta sul futuro - 27 Ottobre

Locandina-Dentro-Fuori-27-OTTOBRENell’ambito delle attività progettuali dell’USSM di Palermo, siamo lieti di invitarvi, il 27 ottobre 2014, alle ore 9:00, presso il Complesso Mlaspina di Palermo (via P. Palagonia 135), alla proiezione del video conclusivo del progettoDentro/Fuori. Racconti del Sé dentro l’esperienza”, realizzato dall’Associazione “Alpha Onlus” con alcuni ragazzi seguiti da questo Ufficio.
Narrare è una pratica culturale che affonda le sue radici nel passato ancestrale dell’umanità. Sin dall’inizio dei tempi, infatti, l’uomo si è sviluppato ed evoluto culturalmente e socialmente anche grazie alla capacità di produrre una narrazione di sé e delle cose che si manifestavano dentro e fuori di lui.

In tal modo ha cercato di dare senso alla propria esperienza del mondo e di se stesso affinché tale naturale predisposizione potesse favorire la costituzione di un patrimonio culturale trasferibile ad altri.
Il progetto di questo audiovisivo, pertanto, tiene in forte considerazione la possibilità di fare leva sugli spazi “sani” presenti nella psiche dei soggetti coinvolti, stimolati per produrre una nuova esperienza (narrativa) di sé che travalichi lo stigma di “minore deviante” per poter così transitare alla condizione di “minore in fase di cambiamento”.
Tali riflessioni hanno guidato la realizzazione del progetto “Dentro/fuori. Racconti del Sé oltre l’esperienza”, in cui 4 ragazzi in carico all’USSM si sono raccontati in una video-intervista immaginando tra i potenziali ascoltatori proprio i ragazzi “chiusi” all’IPM.
La location per la proiezione è stata dunque scelta per consentire ad alcuni ragazzi dell’IPM di ascoltare quelle storie e, nelle nostre intenzioni, di rielaborarne il messaggio positivo.

L'evento su facebook: www.facebook.com/events