Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Eventi Palermo incontra i magistrati... Se viene abbandonato dallo Stato noi cittadini stiamo con Scarpinato - 7 Ottobre

Ci vediamo a...

Palermo incontra i magistrati... Se viene abbandonato dallo Stato noi cittadini stiamo con Scarpinato - 7 Ottobre

scarpinato-roberto-big2SCORTA CIVICA Palermo insieme alle associazioni antimafia si unisce alle tante attestazioni di solidarietà nei confronti del Procuratore generale Roberto Scarpinato nel cui ufficio ignoti sono entrati nella notte tra il 2 ed il 3 settembre lasciando sulla scrivania una lettera anonima di minacce. “Possiamo raggiungerti ovunque” è scritto nella missiva, oltre all'invito a interrompere le proprie indagini. Contemporaneamente viene fatto un elenco di luoghi frequentati dal magistrato.
“Dopo l'escalation di minacce dello scorso anno, in particolare nei confronti di Antonino Di Matteo, il pm che sta indagando sulla trattativa Stato-mafia, e del procuratore aggiunto Teresa Principato, che dà la caccia al superlatitante Matteo Messina Denaro la tensione attorno al palazzo di giustizia di Palermo continua ad aumentare. Di fronte a tutto ciò esprimiamo la massima solidarietà nei confronti del dottor Scarpinato.

Il nostro sostegno e quello di tutta la società civile nei confronti dei magistrati che stanno cercando di arrivare alla verità sul biennio stragista ‘92/’93 continuerà con maggiore determinazione. Alla parte sana delle nostre istituzioni,ai cittadini e a tutti coloro che vogliono la verità chiediamo la massima attenzione verso tutti coloro che, rischiando la propria incolumità, svolgono il loro dovere per liberare il nostro Paese da una mafia sempre più infiltrata nei gangli vitali della nostra società”. A tal fine giorno 7 Ottobre 2014 in piazza Vittorio Emanuele Orlando presso il palazzo di giustizia di Palermo si svolgerà un Sit In che durerà tutta la giornata. La mattina dalle ore 9.00 alle 11.30 e il pomeriggio dalle ore 16.30 alle ore 19.30 ci sarà un presidio con la partecipazione degli studenti medi di Palermo e di tutti i cittadini che vorranno urlare il loro sdegno verso uno Stato che continua a lasciare soli i suoi uomini migliori. Invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare.

L'evento è organizzato da Scorta Civica Palermo e Antimafia Duemila in collaborazione con: Cittadinanza per la Magistratura, Scorta Civica Trapani, Muovi Palermo, Comitato Ventitrè Maggio, Anpi, Agende Rosse, Contrariamente, Rum, Anaam, Legalità è Libertà, Fraterno Sostegno Agnese Borsellino, Libero Futuro, Professionisti Liberi.

La pagina facebook: facebook.com/events/374890702659826

Le recensioni di AntimafiaDuemila

GOTHA

GOTHA

by Claudio Cordova

Un'inchiesta che affonda le radici nella storia della...

A CASA NOSTRA

A CASA NOSTRA

by Danilo Guerretta, Monica Zornetta

"Parlare di mafia in Veneto? Ma se qui...


MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by Sergio Nazzaro

Nel dicembre 2012, dopo la denuncia di una...

MALAPUGLIA

MALAPUGLIA

edited by Andrea Leccese

Il fenomeno mafioso attecchisce in Puglia con molto...


IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa