Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Eventi Per ricordare Placido Rizzotto, lunedì 10 una giornata densa di eventi

Ci vediamo a...

Per ricordare Placido Rizzotto, lunedì 10 una giornata densa di eventi

rizzotto-placidoA 66 anni dall'assassinio del segretario della Camera del lavoro di Corleone, la commemorazione con i rappresentanti delle istituzioni, le scuole, i sindacati e le associazioni
Lunedì 10 marzo ricorre il 66° anniversario dell'assassinio del segretario della Camera del lavoro di Corleone, Placido Rizzotto. Davanti alla sua tomba, che sorge nel viale centrale del cimitero di Corleone, ci saranno i suoi familiari, la Cgil, l'amministrazione comunale con il sindaco Leoluchina Savona, l'associazione "Corleone Dialogos", l'Arci, Libera, le coop che lavorano sui terreni confiscati alla mafia ("Placido Rizzotto", "Pio La Torre", "Lavoro e non solo").

Assieme a loro, i bambini della scuola elementare, che leggeranno delle poesie dedicate al sindacalista assassinato dalla mafia, gli alunni della scuola media e agli studenti delle scuole superiori, che poi assisteranno alla proiezione del film "A testa alta" del regista Alberto Castiglione, dedicato ai sindacalisti assassinati dalla mafia nel secondo dopoguerra, in particolare a Epifanio Li Puma e Placido Rizzotto.

Nel pomeriggio alle 17,30, nei locali del cine-teatro Martorana, andrà in scena lo spettacolo teatrale "Ossa, dal racconto popolare dell'osso che canta, alla storia di Placido Rizzotto, cunti di e con Alessio Di Modica". Memoria, arte ed impegno sociale e civile, nel nome di Placido Rizzotto. Questo il leit-motiv dell'intera giornata, nel corso della quale saranno presentati i campi di lavoro antimafia sui terreni confiscati, che avranno inizio il prossimo 28 aprile, per concludersi sei mesi dopo, il 18 ottobre.

Tratto da: ilsitodipalermo.it

Le recensioni di AntimafiaDuemila

GOTHA

GOTHA

by Claudio Cordova

Un'inchiesta che affonda le radici nella storia della...

A CASA NOSTRA

A CASA NOSTRA

by Danilo Guerretta, Monica Zornetta

"Parlare di mafia in Veneto? Ma se qui...


MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by Sergio Nazzaro

Nel dicembre 2012, dopo la denuncia di una...

MALAPUGLIA

MALAPUGLIA

edited by Andrea Leccese

Il fenomeno mafioso attecchisce in Puglia con molto...


IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa