Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Eventi In bici con la "Scorta civica" contro la sottocultura mafiosa - 9 Marzo

Ci vediamo a...

In bici con la "Scorta civica" contro la sottocultura mafiosa - 9 Marzo

scorta-civica-pedalataUna pedalata collettiva che chiama in causa la coscienza civile per dire si alla cultura della legalità e della giustizia e no alla sottocultura mafiosa della morte. Si svolgerà domani, domenica 9 marzo 2014, a Palermo invitando quanta più gente possibile a partecipare. A promuovere l’iniziativa è SCORTA CIVICA di Palermo, all’indomani della manifestazione che ha visto consegnare in Prefettura, da parte di Salvatore Borsellino, una petizione per chiedere al Prefetto, Francesca Cannizzo, di spingere il Ministro dell’Interno ad autorizzare immediatamente il bomb jammer per Nino Di Matteo e la sua Scorta.
L’iniziativa di domani vuole essere l’ulteriore occasione di aggregazione e di sensibilizzazione rispetto a un momento che richiede la massima attenzione da parte di tutti, singoli cittadini, organizzazioni, associazioni, movimenti e istituzioni.

Il raduno è previsto alle 9.30 davanti il Teatro Massimo, da dove si partirà per percorrere via 
Pignatelli Aragona, Piazza San Francesco di Paola, via Sammartino, via Costantino Nigra, via Salinas, via Domenico Costantino, via Generale di Maria, Piazza Boiardo, via Emanuele Notarbartolo, via Umberto Giordano, via Principe di Paternò (dove è prevista una sosta di 5 minuti), via Giuseppe Sciuti, via Terrasanta, Piazza Diodoro Siculo, via La Farina e via Libertà, per fare tutti nuovamente ritorno a piazza Verdi dove ci si fermerà per un momento di riflessione comune.
Solo in caso in caso di condizioni atmosferiche avverse nelle 2 ore antecedenti alla pedalata, questa sarà annullata e rimandata.

Palermo, 7 Marzo 2014

ARTICOLI CORRELATI

"Scorta civica" per i pm minacciati dalla mafia

Magistrati nel mirino di Cosa Nostra: scorta civica presente!

Le recensioni di AntimafiaDuemila

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa