Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Eventi Cosenza la semifinale di 'Musica contro le mafie' - 26 ottobre

Ci vediamo a...

Cosenza la semifinale di 'Musica contro le mafie' - 26 ottobre

musica-controlemafieLa carovana di "Musica contro le mafie" ritorna a Cosenza per la semifinale Centro-Sud a cura dell'etichetta discografica MKrecords.

I semifinalisti, Pupi di Surfaro, Original Sicilian Style, Maurizio Albanese, Cambio di Rotta, Gill e Lino Davide e via Medina, si esibiranno il 26 ottobre nell' Auditorium Guarasci in piazza XV Marzo dalle ore 21. La serata sarà condotta da Cesko e Combass, degli Apres la Classe. La band salentina, riferisce un comunicato, è tra i sostenitori della prima ora dell'iniziativa.

Ospite sarà Mario Venuti, che si è dimostrato tra i più vicini e sensibili alla tematica della lotta alle mafie e che con la serata di Cosenza inizia un rapporto di condivisione alla mission di "Musica contro le mafie". Il cantautore siciliano canterà alcuni brani in un particolare momento dello spettacolo.

La serata vedrà, inoltre, la presenza del giovane cantautore calabrese Federico Cimini, da sempre impegnato nel sociale nelle sue composizioni in bilico tra ironia e denuncia.

Il Progetto "Musica contro le mafie", la cui finale si svolgerà a Bari nella prima settimana di dicembre con la premiazione dei quattro vincitori al Medimex 2013, ha avuto importanti riscontri grazie al libro/Cd "Musica contro le mafie - La Musica che scrive le parole che si fanno sentire" prodotto da Mk Records e Rubbettino, i cui proventi sono stati e continuano ad essere destinati all'associazione Libera, sostenitrice e vicina al progetto e che sarà presente al Guarasci con una folta rappresentanza del coordinamento di Cosenza. In alcuni momenti dello spettacolo saranno proiettati degli estratti del documentario, nato da un'idea del coordinatore Gennaro de Rosa per la regia di Claudio Metallo, che sarà presentato in anteprima nazionale al Medimex 2013 di Bari.

"Lo scorso anno - dice Gennaro De Rosa, coordinatore nazionale dell'iniziativa e curatore - siamo partiti con cinquanta artisti co-autori del libro-cd. Oggi abbiamo superato di gran lunga i cento artisti sostenitori che aumentano ogni giorno. Con l'aiuto e il sostegno di tutti i partner stiamo riuscendo a portare in giro per scuole, festival, rassegne, incontri un messaggio importante. Nel documentario che stiamo per ultimare, il giornalista Giovanni Tizian, che vive sotto protezione, ci dice che la mafia si sconfigge sul terreno culturale, perchè la mafia propone un modello culturale che è quello dell'arrivare prima, delle scorciatoie del non-rispetto delle regole. Ecco perchè la sfida va combattuta su questo campo. Per attrarre i giovani, sensibilizzarli e coinvolgerli, c'è bisogno della musica e c'è bisogno dei fumetti. E questo è un modo per dire che l'antimafia 'si può fare anche divertendosi...'''.

ANSA

Le recensioni di AntimafiaDuemila

GOTHA

GOTHA

by Claudio Cordova

Un'inchiesta che affonda le radici nella storia della...

A CASA NOSTRA

A CASA NOSTRA

by Danilo Guerretta, Monica Zornetta

"Parlare di mafia in Veneto? Ma se qui...


MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by Sergio Nazzaro

Nel dicembre 2012, dopo la denuncia di una...

MALAPUGLIA

MALAPUGLIA

edited by Andrea Leccese

Il fenomeno mafioso attecchisce in Puglia con molto...


IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa