Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Libri Presentazione del libro 'Un ''suicidio'' di Mafia' - Catania, 23 Novembre

Ci vediamo a...

Presentazione del libro 'Un ''suicidio'' di Mafia' - Catania, 23 Novembre

un suicidio di mafiaGiovedì 23 novembre, ore 17, nell’aula magna di Palazzo Vanasco, sede dell’accademia di belle arti di Catania sarà presentato il libro d’inchiesta 'Un "suicidio" di mafia. La strana morte di Attilio Manca', Castelvecchi editore, del giornalista e scrittore Luciano Mirone.
L’incontro dall’alto valore formativo, organizzato su iniziativa della professoressa Liliana Nigro e della giornalista Elisa Guccione, analizzerà sotto l’aspetto medico legale la morte dell’urologo di Barcellona Pozzo di Gotto, che è da collegare con l’operazione di cancro alla prostata cui, nel settembre 2003, è stato sottoposto a Marsiglia il latitante capo di Cosa Nostra Bernardo Provenzano.
La presentazione, moderata dalla giornalista Elisa Guccione, sarà animata da Sonia Alfano, ex presidente Commissione Europea Antimafia, Cataldo Raffino, medico legale, Giuseppe Fiorito, avvocato penalista-criminologo S.I.C, Luciano Mirone, giornalista scrittore, Liliana Nigro, docente di storia del costume presso l’accademia di Belle Arti, e Virgilio Piccari, direttore dell’Ente Etneo. Sarà presente in collegamento telefonico anche Angela Manca, la madre di Attilio.
Per scrivere questo libro l’autore si avvalso di numerosi atti giudiziari, diverse testimonianze e della consulenza di quattro docenti di medicina legale e di personale scientifico di altissimo livello per ottenere delle risposte sulla dinamica dell’omicidio camuffato da suicidio, in quanto Attilio Manca era un mancino puro e non avrebbe potuto aver utilizzato la mano destra per iniettare nel braccio sinistro la dose letale di eroina.
La morte dell’urologo di Barcellona Pozzo di Gotto il primo in Italia a operare il cancro alla prostata per via laparoscopica è uno dei casi più eclatanti di giustizia deviata strettamente collegata alla trattativa Stato mafia, come testimoniano le dichiarazioni di diversi pentiti.

Fontenewsicilia.it

Le recensioni di AntimafiaDuemila

MORTE DEI PASCHI

MORTE DEI PASCHI

by Franco Fracassi, Elio Lannutti

La vicenda che ruota intorno al Monte dei...

FIUMI D'ORO

FIUMI D'ORO

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

10 luglio 1973: viene rapito a Roma John...


IL CASO DAVID ROSSI

IL CASO DAVID ROSSI

by Davide Vecchi

Le ultime ore di vita di David RossiLa...

UNO SBIRRO NON LO SALVA NESSUNO

UNO SBIRRO NON LO SALVA NESSUNO

by Giacomo Cacciatore

Questo libro racconta la vera storia della scomparsa...


CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

by Simona dalla Chiesa

"Un papà con gli alamari" non è una...

DALLA CHIESA

DALLA CHIESA

by Andrea Galli

Giovanissimo incursore durante la Seconda guerra mondiale, dopo...


UNA STRAGE SEMPLICE

UNA STRAGE SEMPLICE

by Nando dalla Chiesa

Capaci. E la sua continuazione, via D'Amelio. Una...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia



quarantanni-di-mafia-agg
Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


il ritorno del principe homeSaverio Lodato
Roberto Scarpinato


IL RITORNO DEL PRINCIPE
La criminalità dei potenti
in Italia



ho ucciso giovanni falcone homeSaverio Lodato

HO UCCISO
GIOVANNI FALCONE

La confessione
di Giovanni Brusca