Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Ci vediamo a...

Omicidio Caccia, un percorso di verità non ancora concluso - Novara, 21 Giugno

20190621 assasinio caccia percorso verita ancora non chiusoVenerdì 21 giugno, dalle ore 17.30, presso la Sala del Compasso della Cupola Antonelliana di Novara (via Gaudenzio Ferrari n. 134), Paola Caccia, figlia del Procuratore Bruno Caccia e Marco Bertelli, attivista di Agende Rosse, l’associazione che si richiama al giudice Paolo Borsellino, discuteranno con i rappresentanti dell’associazione La Torre-Mattarella dell’omicidio Caccia, ripercorrendone le vicende.

Roberto Leggero
Presidente Associazione La Torre-Mattarella

Tratto da: 19luglio1992.com

ARTICOLI CORRELATI

Delitto Caccia: ''Contro Schirripa prove consistenti''

Trentacinque anni dopo il delitto Caccia, si cerca ancora la verità

Omicidio Caccia, i familiari: ''Non si archivi indagine su mafia e Servizi''

Paola Caccia: ''Siamo delusi. Manca la volontà di capire il vero movente dell'omicidio di mio padre''

Delitto Caccia, confermato in appello l'ergastolo per Schirripa

Omicidio Caccia, la famiglia chiede l'avocazione dell'indagine su Cattafi e Latella