Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Dibattiti Scuola di antimafia - San Giovanni in Fiore, dal 10 Aprile al 5 Giugno

Ci vediamo a...

Scuola di antimafia - San Giovanni in Fiore, dal 10 Aprile al 5 Giugno

20180410 scuola di antimafia incontri legalita"Scuola di antimafia" è l'iniziativa con cui il Comune di San Giovanni in Fiore (CS) risponde al tentativo della 'ndrangheta di controllare il territorio silano, la sua economia e la sua gente, confermato dalle inchieste 'Six Town' e 'Stige', della Dda di Catanzaro. "Si tratta - spiega il sindaco, Giuseppe Belcastro - di 5 incontri in scuole locali, dal 10 aprile sino al 5 giugno prossimi, con protagonisti in vari ambiti dell'impegno antimafia in Calabria: l'ex imprenditore Pino Masciari, don Giacomo Panizza, i giornalisti Michele Albanese e Alessia Candito e il magistrato Domenico Guarascio, della Dda di Catanzaro". "L'arma più forte - prosegue Belcastro - contro la penetrazione della criminalità organizzata è la cultura, è la testimonianza viva di figure che, con il coraggio della parola e dei fatti, hanno denunciato progetti, personaggi e obiettivi criminali, andando sempre avanti nonostante rischi, minacce o ritorsioni. Vogliamo che i nostri studenti abbiano esempi e modelli positivi, perché si convincano, come ripete il procuratore Nicola Gratteri, che la legalità conviene sempre". "La politica e le istituzioni, a partire dal livello municipale, devono - sottolinea Belcastro - assumere la sfida della lotta culturale a ogni forma di criminalità organizzata, soprattutto nelle aree con maggiori difficoltà economiche e sociali, in cui la pianta della 'ndrangheta può attecchire con maggiore facilità, in mancanza di strumenti di resistenza culturale e civile". "Questo - conclude Belcastro - per noi è l'avvio di un nuovo percorso di emancipazione culturale per il futuro dei nostri ragazzi. Il 10 aprile Masciari racconterà la sua storia eroica; il 27 aprile don Panizza parlerà della pedagogia antimafia a favore dei giovani; l'undici maggio Albanese si soffermerà su riti e deliri del potere mafioso; il primo giugno Candito interverrà sulla cupola politico-massonico-mafiosa della 'ndrangheta e il 5 giugno Guarascio concluderà con il racconto della sua vita di giovane magistrato in prima linea".

Le recensioni di AntimafiaDuemila

GOTHA

GOTHA

by Claudio Cordova

Un'inchiesta che affonda le radici nella storia della...

A CASA NOSTRA

A CASA NOSTRA

by Danilo Guerretta, Monica Zornetta

"Parlare di mafia in Veneto? Ma se qui...


MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by Sergio Nazzaro

Nel dicembre 2012, dopo la denuncia di una...

MALAPUGLIA

MALAPUGLIA

edited by Andrea Leccese

Il fenomeno mafioso attecchisce in Puglia con molto...


IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa