Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Dibattiti Portella della Ginestra - Alla radice del segreto italiano - Palermo, 19 Maggio

Ci vediamo a...

Portella della Ginestra - Alla radice del segreto italiano - Palermo, 19 Maggio

20170519 portella ginestra radici segr italiaCosa si nasconde dietro la strage che il 1° maggio 1947 ha cambiato la storia italiana? Perché, nonostante la presenza di documenti che chiariscono una chiara complicità delle istituzioni, si fatica a 70 anni di distanza, a parlare di "Strage di Stato"? Chi vuole occultare la verità su quella sanguinosa stagione? Chi era veramente Salvatore Giuliano e quale il ruolo della sua banda? Sono tanti i segreti e le bugie di Stato nella ricostruzione storica della prima strage dell'Italia repubblicana.

Cercheremo di rispondere a queste domande e a molti altri inquietanti interrogativi, venerdì 19 maggio alle ore 15.30, alla Sala De Seta presso i Cantieri Culturali della Zisa in via P. Gili, 4 (PA), in un evento, in memoria dello storico Giuseppe Casarrubea, realizzato con la collaborazione del Comune di Palermo, dell'associazione Libertà e Giustizia, di ANPI Palermo "Comandante Barbato", Lumpen - Il Cinema in testa e "Non solo Portella"

Interverranno:
Nicola tranfaglia, storico

Ferdinando Imposimato
, Presidente onorario aggiunto della suprema corte di cassazione

Franco Maresco, regista

Sandra Bonsanti, consiglio di Presidenza Libertà e Giustizia (in collegamento skype da Firenze)

Armando Sorrentino, Vice Presidente Memoria e Futuro

Giuseppe Lo Bianco, giornalista de il Fatto Quotidiano

Maurizio Casarrubea, medico e figlio di Giuseppe Casarrubea

Modera:
Aaron Pettinari, giornalista di Antimafia Duemila

Durante l'evento saranno proiettati dei contributi video esclusivi. Tra cui due interviste a Giuseppe Casarrubea e Goffredo Fofi e un intervento della scrittrice Maria Rosa Cutrufelli.

L'attore Carmelo Galati leggerà un testo scritto da Mario J. Cereghino con documenti inediti degli archivi americani e inglesi.

L'evento facebook.com/events/1323499731099655/

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

FUOCO CRIMINALE

FUOCO CRIMINALE

by Rossella Canadè

Una notte di novembre, a qualche chilometro da...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

Il pentito della trattativa e il potente PrincipeI...

IL RITORNO DEL PRINCIPE

IL RITORNO DEL PRINCIPE

by Saverio Lodato, Roberto Scarpinato

Il pentito della trattativa e il potente PrincipeI...


L'AGENDA ROSSA DI PAOLO BORSELLINO

L'AGENDA ROSSA DI PAOLO BORSELLINO

by Giuseppe Lo Bianco , Sandra Rizza

Questo non è soltanto un libro su un’agenda...

L'ILLEGALITA' PROTETTA

L'ILLEGALITA' PROTETTA

by Rocco Chinnici

Uno per uno ci scelse: noi magistrati che...


PAOLO BORSELLINO - L'UOMO GIUSTO

PAOLO BORSELLINO - L'UOMO GIUSTO

by Alessandra Turrisi

A 25 anni dalla morte (19 luglio 1992),...

GIOVANNI FALCONE E PAOLO BORSELLINO

GIOVANNI FALCONE E PAOLO BORSELLINO

by Carlo Sarzana di Sant'Ippolito

Ancora oggi, i misteri fondamentali che gravano sulle...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano a trattare con la mafia


quarantanni-di-mafia-agg

Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


apalermo-homeLuciano Mirone

A PALERMO PER MORIRE
I cento giorni che condannarono
il generale Dalla Chiesa




la-mafia-non-lascia-tempo-homeGaspare Mutolo con Anna Vinci

LA MAFIA NON LASCIA TEMPO
Vivere, uccidere, morire, dentro a Cosa Nostra. Il braccio destro di Totò Riina si racconta